QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
LIVORNO
Oggi 9° 
Domani 10°14° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News livorno, Cronaca, Sport, Notizie Locali livorno
giovedì 23 novembre 2017

MUSICA E DINTORNI — il Blog di Fausto Pirìto

Fausto Pirìto

FAUSTO PIRITO - Sulle strade del Pop (e non solo) con l'ex caporedattore di Tutto Musica & Spettacolo, già direttore artistico del contest Rock Targato Italia e garante del Festival della contaminazione BresciaMusicArt, ideatore e curatore del Tributo ad Augusto Daolio e del contest Soms Experience, autore dei libri “In viaggio con I Nomadi” e “Vasco in concerto”

​A luglio, Forte dei Marmi si tinge di “giallo”

di Fausto Pirìto - giovedì 22 giugno 2017 ore 18:55

Tom Ferretti (scrittore, fotografo di moda, autore radio televisivo ed ex giocatore di calcio). Al suo fianco, in primo piano, la showgirl e modella brasiliana Magda Gomes durante una sfilata a Savona

Questa volta vi porto nei locali dell'Almarosa Art Music Bar di Forte dei Marmi per segnalarvi un evento che si svolgerà domenica 2 luglio (alle ore 18:30). Protagonisti: lo scrittore Tom Ferretti e il giornalista e opinionista televisivo Roberto Alessi, attuale direttore del settimanale Novella 2000. Insieme presenteranno il romanzo “giallo” La bussatina, pubblicato da Besa Editrice e distribuito da Messagerie Libri.

In breve, ecco di che cosa si tratta. Cùrica è un paesino sperduto della Calabria più arcaica, di quelli dove tutti sanno tutto di tutti e la vita scorre lentissima, soprattutto negli inverni freddi e desolati. Totò La Rosa, detto “il fimminaro”, un donnaiolo conosciuto per la sua movimentata vita sentimentale, è stato brutalmente ucciso nel suo negozio. In paese si dice che fosse l'amante di Caterina Mancuso, la donna più bella di Cùrica, sposata con il manovale Vincenzo Cataldo, che in realtà lei non ha mai amato. È dunque il sesso il movente dell'omicidio di Totò? È stata una “bussatina” alla porta di una donna sposata ad aver mosso nell'assassino una tale violenza? A indagare sull'omicidio sarà Biagio, amico d'infanzia di Totò, che ogni anno torna a Cùrica per le vacanze estive. A lui spetterà il compito di far luce su una vicenda più intricata di quanto appare, che lega l'omicidio di Totò ad altri efferati delitti.

Per meglio entrare nell'atmosfera di questo romanzo, vi propongo la prefazione del professor Giuseppe Marino, amico intimo dell'autore e soprattutto uomo di cultura che vive da sempre nel borgo medievale che fa da sfondo alla vicenda.

Nel caldo afoso di agosto, la tranquillità di un paesino della Calabria, nel quale l’ultimo fatto di sangue risale a parecchi decenni prima, viene sconvolta da eventi che gettano nel panico la pacifica popolazione dell’antico borgo.

Da qui tutta una serie di avvincenti colpi di scena che popolano la trama del giallo La bussatina di Tom Ferretti.

La “bussatina” era un tentativo discreto di approccio, suscettibile di ulteriori, piacevoli sviluppi, che gli uomini in cerca di avventure facevano all’uscio delle case quando avevano la certezza che la donna fosse sola, e che spesso erano il preludio all'intreccio di una tresca amorosa come quella attribuita a una delle protagoniste del giallo.

Un giallo la cui trama è in realtà un arti cio di cui l’Autore si serve per far partecipe il lettore dei “sapori”, delle tradizioni, della cultura, della vita sociale, dei pregi e difetti tipici di una piccola comunità meridionale, nella quale ognuno sa tutto di tutti.

Il che favorisce la socializzazione, spinge alla solidarietà, ma produce spesso anche giudizi spietati e condanne senza appello, frutto quasi sempre di retaggi culturali atavici.

Alla fine, comunque, il saldo tra pregi e difetti pende nettamente verso il primo piatto della bilancia, e i compaesani, a cominciare dallo stesso Autore, tra i protagonisti suo malgrado della dolorosa vicenda, trovano parole e gesti di comprensione, non solo per le vittime, ma anche per il carnefice, vittima egli stesso, come il protagonista di un romanzo verista, dei mali della società.

Con questo gradevole giallo, Tom Ferretti ci dà uno spaccato veritiero e piuttosto completo della vita sociale di Cùrica, il nome di fantasia con il quale adombra il suo paese d'origine, finendo per ritrarre in modo inconfondibile molti personaggi del luogo non protagonisti della storia, seppur comprimari, al punto che ogni lettore del vero paese (Caccùri; nda) può riconoscerli facilmente”.

Oltre che in tutte le librerie, La bussatina è disponibile on-line (vedi foto dei siti autorizzati). A proposito... Tom Ferretti (al secolo Biagio Pirìto) è mio fratello e Roberto Alessi è stato mio direttore alla Mondadori quando lavoravo nel settimanale Star Tv. Con loro, l'appuntamento è dunque all'Almarosa Art Music Bar di Forte dei Marmi (Viale Morin, 89/a - Tel. 0584.82503).

Buona lettura e buona Musica a tutti! 

Fausto Pirìto

Le interviste del Premio Letterario Caccuri 2015 - FLAVIO INSINNA di Tom Ferretti
Caccuri e dintorni

Articoli dal Blog “Musica e dintorni” di Fausto Pirìto

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Attualità

Cronaca