QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
LIVORNO
Oggi 15°20° 
Domani 15°20° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News livorno, Cronaca, Sport, Notizie Locali livorno
mercoledì 20 settembre 2017

Attualità sabato 20 maggio 2017 ore 06:30

Oltre 300mila euro risparmiati in due anni

Il piano di razionalizzazione della spesa colligiano funziona: "Raggiunti risultati importanti in termini di risparmio"

COLLESALVETTI — Il piano di razionalizzazione della spesa 2016 ha portato alla riduzione della spesa corrente di 117.436 euro.

“E' un risultato importante - commenta l'assessore al bilancio Andrea Crespolini- che si somma ai risultati degli scorsi anni e che totalizzano un risparmio nel biennio 2014-2016 di ben 330mila euro. Sono risorse risparmiate frutto dell'attenta razionalizzazione che contraddistingue questa amministrazione ormai dal 2009 e che evidenziano, insieme ai risultati del bilancio consolidato approvato in Consiglio Comunale a fine aprile, un ottimo stato di salute delle finanze colligiane"

"Sono estremamente soddisfatto di quello che abbiamo compiuto in questi anni sotto l'aspetto finanziario - prosegue l'assessore- nei momenti difficili abbiamo mantenuto dritta la barra e superato le difficoltà, anche insormontabili, ottenendo dei risultati, che confrontanti anche con i bilanci dei Comuni a noi limitrofi, possiamo definire eccezionali. Si parla di risparmio sulla spesa del personale per circa 138mila euro, sugli affitti di circa 30mila euro, spese sulla pubblica illuminazione di circa 115mila euro che vanno a sommarsi alle altre razionalizzazioni che riguardano le spese di rappresentanza, le spese di consulenza, delle autovetture e delle utenze. Questo virtuoso trend è costante negli anni e si accompagna ad una tassazione che diminuisce dal 2014, come sulla tassa sui rifiuti con un -4 per cento confermato anche nel 2017, un Irpef comunale che anch'esso continua a prevedere esenzioni totali per i redditi fino a 10mila euro e modularità per gli scaglioni successivi".

"Una pubblica amministrazione  - conclude Crespolini- che sta al fianco dei cittadini e prova con tutti i mezzi possibili a offrire lo stesso standard di servizi, anno dopo anno, diminuendo i costi per gli stessi. In combinato disposto con gli avanzi di amministrazione deliberati ad aprile, che consistono in circa 2,9 milioni di euro a disposizione, è possibile ottenere un quadro decisamente benefico ed ottimale che guarda agli anni a venire con estrema soddisfazione e tranquillità”.

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità