QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
LIVORNO
Oggi 18°24° 
Domani 18°23° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News livorno, Cronaca, Sport, Notizie Locali livorno
lunedì 26 settembre 2016

Attualità venerdì 12 febbraio 2016 ore 18:10

"La Darsena Europa farà grande Livorno"

ENRICO ROSSI SU PORTO LIVORNO

Rossi presenta il bando di gara per la città labronica che aspira ad essere il punto di riferimento per il traffico navale grazie alla maxi darsena

LIVORNO — E' già stata pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale il bando di gara per la Darsena Europa e nella Sala Ferretti della Fortezza Vecchia se ne è discusso alla presenza del presidente della Regione Toscana, Enrico Rossi, del sindaco di Livorno, Filippo Nogarin e di oltre duecento tra operatori del settore, lavoratori e alti rappresentanti delle istituzioni.

Il progetto nella sua prima fase di realizzazione prevede un nuovo terminal container con due banchine da 1100 metri, oltre 60 ettari di piazzali, raccordi ferroviari con binari lunghi 750 metri, una viabilità di accesso sulla FipiLi e un imbasamento delle strutture a 20 metri di profondità.

"Finalmente ci siamo - ha detto il presidente Rossi - la Piattaforma Europa è un investimento importante che permetterà a Livorno di diventare un grande porto". Il presidente della Regione ha anche annunciato che "il prossimo 20 febbraio il Cipe sbloccherà i 50 milioni di euro di fondi statali promessi. Ora bisogna andare avanti con determinazione e fiducia: avevamo ragione a volere una infrastruttura di queste proporzioni e con questi profondità. Penso che il porto e la città possano giocarsi una partita straordinaria".

Duecento milioni li ha messi la Regione, 250 l'Autorità portuale, e 50 milioni il Governo. "Il bando c'è - ha aggiunto Rossi - e mi risulta che ci siano interessi ulteriori di altre imprese, Svezia e Olanda, vuol dire che proprio di fuori non l'abbiamo buttata. Stiamo attenti a non dare una mano a Genova e Savona che magari sono un po' inquieti per il nostro progetto".

Secondo il sindaco di Livorno Filippo Nogarin "Va bene il potenziamento del porto, è un'opera importante sulla quale però è necessario fare tutta una serie di analisi, e questo è anche il motivo per il quale abbiamo sempre mantenuto un atteggiamento critico, coerentemente con quanto detto fin dall'inizio, atteggiamento critico che permane". 

E la partita è appena iniziata, anche se il bando per la progettazione definitiva ed esecutiva e per la gestione della maxi Darsena è ormai sulla rampa di lancio: nella prima fase della gara verranno raccolte le manifestazioni di interesse, i soggetti avranno tempo sino al 22 marzo per farsi avanti. E sempre a fine marzo, al Ministero dello sviluppo economico si riunirà la Conferenza dei servizi tra le amministrazioni interessate per la validazione dello studio di fattibilità. I soggetti che hanno ricevuto la lettera di invito avranno poi sei mesi per redigere il progetto preliminare.

Si tratta del più grande appalto in project financing di opera marittima della storia recente nazionale: l'importo complessivo stimato della concessione è di 504 milioni di euro, 13,5mln per la progettazione definitiva, 306 per il terminal e 185 per acquisire le attrezzature necessarie di banchina e piazzale. Al di fuori della finanza progetto, l'opera nel suo complesso costerà 876 mln di euro, 667 per il terminal e le opere di sicurezza e 209 per i dragaggi.

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Sport

Attualità