QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
LIVORNO
Oggi 23°29° 
Domani 21°27° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News livorno, Cronaca, Sport, Notizie Locali livorno
sabato 27 agosto 2016

Cronaca mercoledì 27 gennaio 2016 ore 18:47

Disposta l'autopsia sul corpo di Miriam

Miriam Daina Palermo in una foto tratta da Facebook

Verrà effettuata domani per cercare di capire cosa ha causato la morte della 49enne dimessa dall'ospedale poche ore prima

LIVORNO — Miriam Daina Palermo era andata al pronto soccorso nella notte tra il 25 e il 26 gennaio accusando febbre, nausea e diarrea. Dopo qualche ora di ricovero è stata dimessa, ma una volta a casa ha avuto un malore. Portata nuovamente all'ospedale, è morta poco dopo per arresto cardiaco.

"La direzione sanitaria del presidio -si legge una nota dell'Asl- esprime, come già fatto personalmente, il proprio cordoglio alla famiglia e conferma la volontà di individuare le cause che hanno portato al decesso".

"A seguito di un audit avvenuto questa mattina con tutti i professionisti coinvolti -prosegue la nota- sono stati ricostruiti i termini della vicenda, . La persona ha effettuato un primo accesso poco prima delle 5 nella notte fra lunedì e martedì presentando febbre, vomito e diarrea. Il personale medico ha eseguito una serie completa di esami, ma nessuno di questi ha evidenziato elementi di criticità. Per oltre 6 ore è stata tenuta sotto osservazione e sottoposta a specifica terapia, che ha portato ad un miglioramento della sintomatologia, tanto da rendere possibile la sua dimissione".

"Dopo il ritorno al domicilio -prosegue la Asl- il quadro clinico si è rapidamente evoluto, portando ad un deterioramento delle condizioni della persona fino all’arresto cardiaco.  Giunta in Pronto Soccorso in condizioni di arresto cardiocircolatorio è stata trasferita in Terapia Intensiva dove poco dopo è avvenuto il decesso nonostante le circa tre ore di manovre rianimatorie avanzate. La direzione sanitaria -conclude- non emergendo con chiarezza la causa del decesso ha immediatamente disposto, dopo averlo concordato con la famiglia, un riscontro diagnostico che permetta di fare completa luce su quanto accaduto".

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca

Cronaca