QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
LIVORNO
Oggi 20°22° 
Domani 21°22° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News livorno, Cronaca, Sport, Notizie Locali livorno
lunedì 23 settembre 2019

Cronaca martedì 03 settembre 2019 ore 17:44

E' ai domiciliari e si mette a traslocare

Fu arrestato perché trovato di notte con una Tv da 55" risultata rubata alla Sala del Regno dei Testimoni di Geova. Oggi, invece, aveva una statua



LIVORNO — Questa mattina i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Livorno hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, per aggravio di misura nei confronti di un cittadino di origine rumena di 25 anni, trovato per strada con una statua in marmo.

Il giovane, il 19 agosto, era stato arrestato dai Carabinieri per il furto di una TV da 55 pollici perpetrato in danno della “Sala del Regno dei Testimoni di Geova”, televisore che portava sottobraccio in piena notte. A seguito della convalida dell’arresto erano stati disposti gli arresti domiciliari. Pochi giorni dopo, per l’esattezza il 27 agosto, i militari dell’Arma, nell’ambito dei controlli nei confronti delle persone sottoposte alle misure restrittive, lo hanno trovato alla fermata dell’autobus di via Garibaldi, in pieno giorno, intento a trasportare una scultura in marmo che, così ha spiegato, avrebbe dovuto portare nell’abitazione nella quale stava traslocando.

Denunciato per evasione, il giudice ha subito disposto il suo trasferimento alla casa circondariale Le Sughere dove stamani, per l'appunto, è stato accompagnato.



Tag

Renzi: «Ho mandato un sms a Salvini quando si è dimesso»

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità