QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
LIVORNO
Oggi 9° 
Domani 10°14° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News livorno, Cronaca, Sport, Notizie Locali livorno
venerdì 24 novembre 2017

Attualità martedì 17 ottobre 2017 ore 11:15

Falsi addetti Asa bussano alla porta

Le segnalazioni sono arrivate da alcuni cittadini residenti in piazza Ognissanti. Asa invita a fare attenzione e, nel caso, a contattare la polizia

LIVORNO — A seguito di alcune segnalazioni ricevute dai cittadini residenti nella zona di piazza Ognissanti, Asa nforma che nessuno dei propri addetti è stato incaricato di effettuare nelle abitazioni dei clienti controlli sulle bollette e sui contatori del gas.

Asa ricorda che i propri addetti intervengono presso le abitazioni private attraverso le seguenti modalità: esibendo il tesserino di riconoscimento; senza la riscossione a domicilio di alcuna somma di denaro; nella norma, su richiesta degli stessi cittadini o in seguito al verificarsi di situazioni di emergenza accertata o di interventi programmati e opportunamente pubblicizzati.

Per ogni dubbio o segnalazione di irregolarità Asa invita i cittadini a contattare le forze di polizia. Asa ricorda inoltre che, in qualità di distributore gas nei Comuni di Livorno, Collesalvetti, Rosignano Marittimo, Castagneto Carducci e San Vincenzo, ha l’obbligo di effettuare periodicamente per conto delle società di vendita gas il servizio letture, che consiste nella rilevazione presso i clienti finali dei dati che indicano i consumi misurati dai contatori del gas metano, ed ha altresì l’obbligo di inviare tali dati alle rispettive società di vendita. 

Per effettuare tale servizio, Asa si avvale dal primo gennaio 2017 della ditta Ener Services Gas Srl, i cui dipendenti saranno muniti di specifico cartellino di riconoscimento. Tale ditta provvederà a raccogliere i dati di misura previo deposito di avviso cartaceo 48 ore prima della rilevazione: in caso di assenza del cliente finale, verrà lasciato un apposito avviso sul quale si ricorda la possibilità per ogni cliente finale di comunicare i dati sui consumi alla propria società di vendita tramite auto-lettura. Il costo del servizio letture effettuato da Ener è a totale ed esclusivo carico di Asa, pertanto nulla è dovuto dal cliente finale”.

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Lavoro

Cronaca