QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
LIVORNO
Oggi 10°12° 
Domani 11°15° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News livorno, Cronaca, Sport, Notizie Locali livorno
venerdì 22 novembre 2019

Attualità domenica 13 ottobre 2019 ore 10:49

Fiaccolata per i caduti delle Forze dell'Ordine

La organizzano tutti i sindacati di Polizia. La manifestazione è in programma martedì 15 ottobre alle ore 21 in largo Attias



LIVORNO — "Le organizzazioni sindacali di polizia invitano la cittadinanza, le istituzioni, le autorità e le forze politiche e sociali della provincia di Livorno a partecipare, martedì 15 ottobre alle ore 21, largo Attias, alla "Giornata nazionale commemorativa dei caduti sul lavoro tra le forze dell’ordine". Sarà una fiaccolata silenziosa e senza insegne, in concomitanza con altre province italiane, che si concluderà sotto le lapidi dei caduti della polizia di Stato, nel piazzale antistante la questura", hanno spiegato all'unisono tutte le sigle sindacali di Polizia della provincia di Livorno

"Sensibilizziamo alla partecipazione tutta la cittadinanza, indipendentemente da qualsiasi tipo di appartenenza. Invitiamo famiglie con bambini e scolaresche a stringersi intorno a noi.

Al fine di evitare il rischio di qualsiasi strumentalizzazione divisiva, si rende necessaria la presenza delle istituzioni, delle forze sociali e politiche in rappresentanza della società civile e dello Stato. Non chiediamo più potere, “mani libere” ecc: chiediamo maggiori tutele, per la nostra incolumità e per la sicurezza collettiva, per aberrazioni giuridiche che talvolta si verificano. Chiediamo di lavorare in condizioni, contemporaneamente, di maggior legalità democratica e maggior efficienza, al fine di garantire la sicurezza di uno Stato civile e democratico".

"La solidarietà non si chiede, in genere - dicono ancora i sindacati - Noi ve la chiediamo, per tutti noi, poliziotte e poliziotti. Sono morti due giovani colleghi di circa trent’anni. Vogliamo mettere l’accento sui messaggi di solidarietà che stiamo ricevendo, sicuramente come altre colleghe e colleghi, da amiche, amici, compagne, compagni, gente che lavora, di ogni orientamento politico.

Insistete, datecela questa solidarietà; non risolve, ma fa bene sentirsi attorniate e attorniati dal calore umano, in questo momento. Telefonate, messaggi, social, sirene di polizia municipale, di altre forze dell’ordine che suonano vicino ai nostri uffici..... Grazie, datecene tanta, di solidarietà". 



Tag

Manovra, Salvini: «Totale instabilità, pesa più delle tasse»

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità