QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
LIVORNO
Oggi 12°18° 
Domani 10°13° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News livorno, Cronaca, Sport, Notizie Locali livorno
giovedì 15 novembre 2018

Attualità mercoledì 07 novembre 2018 ore 09:37

Il Comune sbarca su WhatsApp

Il sistema sarà gestito dall'Urp. Partiranno anche l'eliminacode per le informazioni a sportello e la misurazione della soddisfazione degli utenti



LIVORNO — L'Ufficio Relazioni con il Pubblico del Comune lancia nuovi servizi. I primi a partire, oggi, saranno il servizio WhatsApp e il sistema eliminacode a sportello. Seguirà, nei prossimi giorni, un terzo servizio, volto a rilevare la soddisfazione degli utenti.

Per quanto riguarda What's App, l’Urp ha attivato un profilo al numero 335.822.5555. I cittadini potranno memorizzare questo numero nella rubrica del proprio smartphone, ed utilizzarlo per comunicare con il Comune tramite messaggi.

Potranno essere richieste tutte quelle informazioni sulle procedure e sui servizi comunali che abitualmente l’Urp fornisce per telefono, via mail o a sportello.

Inoltre, l’Urp utilizzerà lo stato del proprio profilo whatsapp per inserirvi, di volta in volta, informazioni utili relative a scadenze, bandi, avvisi e aggiornamenti di interesse, che potranno essere facilmente consultate da smartphone.

"Il nuovo strumento  - si legge in una nota del Comune - permetterà ai cittadini livornesi di relazionarsi con il Comune in modo diretto e di ottenere informazioni rapidamente, con varie possibilità tra cui quella di allegare documenti di varia natura. I cittadini avranno la sicurezza che il proprio numero telefonico resterà anonimo e sarà utilizzato nel rispetto della legge sulla privacy".

Gli addetti dell’Urp risponderanno ai messaggi whatsapp nei consueti orari di apertura al pubblico (dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13 e il martedì e giovedì anche nel pomeriggio, dalle 15.30 alle 17.30, agosto escluso).

Il nuovo numero 335.822.5555 al servizio dei cittadini sarà utilizzato esclusivamente per whatsapp e non sarà attivo per le telefonate. Per questa esigenza rimangono validi i numeri telefonici diretti dell’Urp: 0586 820204 e 0586 820205.

Cosa non si può chiedere tramite Whatsapp: tramite whatsapp non sarà possibile prenotare gli appuntamenti per carte di identità e cambi di residenza, per i quali restano attive le consuete modalità di prenotazione telefonica, a sportello oppure online, da www.comune.livorno.it > Prenotazione servizi anagrafici.

Anche per le segnalazioni specifiche (ad esempio buche nelle strade, lampioni spenti o questioni relative alla mobilità) è necessario continuare ad usare la posta elettronica, scrivendo a urp@comune.livorno.it. L’Urp provvederà a smistare le segnalazioni agli uffici comunali competenti.

Per quanto riguarda la segnalazione di guasti all’illuminazione pubblica e agli impianti semaforici, è attivo 24 ore su 24, a disposizione di tutti i cittadini, il numero verde 800.123.526 della ditta che ha in gestione la manutenzione dell’illuminazione pubblica.

Entra in funzione da occhi anche il sistema eliminacode per le informazioni a sportello.

Per i cittadini che si recheranno all’Urp, sarà a disposizione un totem dove ritirare il numero per l’Urp o per la Casa Comunale (ritiro atti depositati).

Due monitor a parete, uno per l’Urp e uno per la Casa Comunale, regoleranno contemporaneamente più servizi: informazioni, prenotazioni anagrafiche, richiesta credenziali per i servizi online, protocollazioni, ecc.

"Si tratta di una innovazione, già sperimentata con successo all'ufficio Anagrafe nei mesi scorsi - sottolinea il Comune - che consentirà di gestire l’afflusso di utenti in modo ordinato e funzionale, dando ai cittadini la possibilità di attendere con calma il proprio turno nell’atrio del Palazzo comunale".

Il sistema di misurazione della soddisfazione degli utenti (Customer satisfaction)  che sarà quanto prima attivato, si basa su due tablet, forniti di apposito leggio a colonna, che saranno installati all’Urp. "Tramite tablet - spiega il Comune -i cittadini potranno rispondere, con un semplice tocco su una delle 'faccine' proposte, a un questionario con varie domande per rilevare il gradimento rispetto ai servizi offerti, nell'ottica di renderli sempre più efficienti ed efficaci".



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cultura

Attualità