QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
LIVORNO
Oggi 12°12° 
Domani 13°17° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News livorno, Cronaca, Sport, Notizie Locali livorno
mercoledì 14 novembre 2018

Imprese & Professioni venerdì 04 maggio 2018 ore 09:53

Livorno in bicicletta una città da scoprire

Il nostro territorio è una meta ambita da chi pratica cicloturismo o semplicemente chi è appassionato di bicicletta: pedalare tra il verde ed i prati toscani, le colline ed i sali scendi è emozionante.



LIVORNO — Tantissimi sono coloro che amano la bici e parecchi sono coloro che si sono appassionati allo sport grazie agli atleti di EF Pro Cycling, squadra internazionale sponsorizzata da EF società leader nelle vacanze studio .

Cosa vedere a Livorno in bicicletta

Livorno è una bella città: accogliente e calorosa , colorata e spumeggiante, visitarla in bicicletta è il modo migliore per conoscerne i dettagli.

I quartieri di Venezia e Pontino, ad esempio, sono ancora molto particolari. I fossi medicei, i ponti, le barche, i colori, raccontano di un periodo lontano.

Percorrere in bicicletta le vie dei fossi medicei regala emozioni profonde, è solo grazie alle due ruote che si possono notare i dettagli di questa area antica e bella ancora ben fruibile.

Partire da Piazza Garibaldi ed osservare il quartiere delù Pontino con le case che si affacciano sul Fosso Reale è l'occasione migliore per scoprire una Livorno pittoresca e bella ricca di colori e di dettagli architettonici.

E' incantevole notare la Fortezza Nuova e la cinta muraria medioevale, sebbene ora, causa bombardamenti della Seconda Guerra Mondiale quel che resta è veramente poco. Sempre nel quartiere del Pontino procedendo a pedalata lenta si possono osservare gli antichi fossati e poi le cantine, luoghi di tradizione e mistero, luoghi antichi tutti da visitare. E' qui che i vogatori livornesi si preparano per le regate.

Anche il lungomare è perfetto da fare in due ruote: costeggiare il muro di cinta dell’ Accademia Navale, osservare le ville Liberty, costeggiare la Barriera Margherita, arrivare in piazza San Jacopo in Acquaviva, ammirare la chiesa affacciata sul mare con la cripta del IV.

Bello anche osservare i Bagni Pancaldi, la Terrazza Mascagni ed ovviamente il mare. Anche i Cantieri Orlando val la pena vedere a ritmo di pedalata tranquilla sino ad arrivare nuovamente al Fosso Reale e al monumento dei Quattro Mori.

Come scegliere la bicicletta per cicloturismo

L'itinerario descritto di Livorno è perfetto per il cicloturismo.

Come scegliere la bicicletta giusta? Indubbiamente non è possibile dotarsi delle stesse due ruote dei campioni di EF Pro Cycling ma perfetto pensare di potersi muovere liberamente su una buona bicicletta idonea ai percorsi su strada. Gli esperti consigliano di scegliere la bicicletta in base alle proprie abitudini e attitudini. Infatti non tutti abbiamo lo stesso corpo e la stessa resistenza. La posizione su due ruote e particolare bisogna quindi poter provare la bici per capire se i nostri muscoli ne potrebbero risentire sopratutto se siamo intenzionati a fare percorsi lunghi. E' fondamentale scegliere la giusta combinazione tra bici e ciclista.

Non esiste una bici perfetta per il cicloturismo: la soluzione migliore è scegliere la propria due ruote in base a tutte le caratteristiche che ogni ciclista conosce perfettamente. 



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cultura

Attualità

Attualità

Cronaca