QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
LIVORNO
Oggi 14°21° 
Domani 16°19° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News livorno, Cronaca, Sport, Notizie Locali livorno
domenica 29 maggio 2016

Cronaca venerdì 08 gennaio 2016 ore 11:36

Capo reparto della Incoop pizzicato a rubare

In sei mesi ammanchi per oltre 40mila euro. I carabinieri hanno accertato almeno dieci furti a carico dell'uomo, incastrato dalle telecamere

LIVORNO — E’ stato arrestato con l’accusa di furto aggravato continuato. Dopo tre mesi di indagini i carabinieri pongono fine ad una lunga serie di furti all’interno della Incoop di via A. Frank.

Da gennaio a giugno del 2015, i responsabili del supermercato avevano verificato un ammanco di oltre 40mila euro causato da una serie di furti nel reparto alimentari.

A settembre decidono quindi di rivolgersi ai Carabinieri. Le indagini, supportate da telecamere, hanno dato un volto al responsabile dei furti che avvenivano all'interno del supermercato. A finire in manette, nel pomeriggio di ieri, il 59enne livornese G. M., incensurato, dipendente del supermercato come capo reparto.

Colto sul fatto, i carabinieri hanno recuperato refurtiva per un valore totale di 700 euro.

in qualità di capo reparto, sorpreso mentre era intento a consumare l’ennesimo furto.

L’attività di indagine condotta dai Carabinieri ha consentito di ricostruire il modus operandi adottato dall’operaio 59enne per commettere i reati. L’uomo, di volta in volta, con la scusa di recarsi all’esterno del magazzino per gettare i rifiuti nei cassonetti, ne approfittava per sottrarre generi alimentari di ogni tipo che provvedeva poi a nascondere nel sottosella del suo scooter. Le immagini delle telecamere posizionate dai militari hanno infatti ripreso almeno 10 episodi che vedono per protagonista il 59enne, che ora si trova agli arresti domiciliari.

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità