QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
LIVORNO
Oggi 10°13° 
Domani 12° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News livorno, Cronaca, Sport, Notizie Locali livorno
lunedì 10 dicembre 2018

Cronaca venerdì 10 agosto 2018 ore 15:33

Controlli sul territorio, bloccate prima del furto

Intensificati i servizi in tutta la provincia: due arresti in flagranza per tentato furto. Attività di controllo del territorio in piazza Garibaldi



LIVORNO — Questa mattina, una pattuglia della Stazione Carabinieri di Livorno Centro ha tratto in arresto in flagranza due donne, 21enni, di nazionalità croata, domiciliate a Torino.

Intorno alle 12.00 è arrivata al “112” una richiesta di intervento da parte di un cittadino che segnalava la presenza di due donne, da lui viste entrare, senza un apparente motivo valido e con fare sospetto, all’interno di un condominio in via del Pantalone. I militari, prontamente giunti sul posto, entravano nello stabile e coglievano le due donne mentre con un cacciavite stavano tentando di scardinare la serratura di una porta di un’abitazione. Le giovani croate sono state dichiarate in arresto per tentato furto aggravato. Domani la direttissima.

Sempre nel corso dei controlli, nella prima serata di ieri i Carabinieri del Comando Provinciale di Livorno hanno svolto un servizio di controllo del territorio in piazza Garibaldi. Una decina di uomini, in uniforme e anche in abiti borghesi, che hanno setacciato l’intera piazza, controllando esercizi pubblici ed identificando le persone presenti. Particolare attenzione è stata posta nei confronti dei punti vendita e di somministrazione di alimenti e bevande alcoliche.

Più di 30 le persone identificate, quasi tutti stranieri extracomunitari, prevalentemente di origine africana, latino-americana e dell’est europeo. Tutti in regola con le norme in materia di immigrazione ad eccezione di due: un giovane ghanese, al quale è stata notificata la revoca delle misure di accoglienza quale richiedente la protezione internazionale, ed un 30enne egiziano sprovvisto dei documenti di identità e soggiorno, fotosegnalato. Entrambi sono stati invitati a regolarizzare la loro permanenza sul territorio nazionale.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Lavoro

Attualità

Attualità