QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
LIVORNO
Oggi 10°23° 
Domani 13°23° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News livorno, Cronaca, Sport, Notizie Locali livorno
venerdì 30 settembre 2016

Cronaca giovedì 07 gennaio 2016 ore 11:07

Usava garage come officina per bici rubate

Si intrufolava nell'area riservata ai condomini dove rubava e smontava biciclette. Bloccato dai residenti, è stato denunciato anche per minacce

LIVORNO — Utilizzava il garage di una palazzina in via Calatafimi come una sorta di "officina" per biciclette provento di furto, senza mancare di rubarne anche qualcuna agli stessi condomini. 

Ma ieri sera alcuni residenti lo hanno bloccato e hanno chiamato la polizia.

Era da tempo infatti che gli abitanti del palazzo notavano movimenti strani all'interno del garage, dal quale spesso sparivano biciclette e dove comparivano misteriosamente parti di bici non appartenenti a nessuno dei residenti. 

Altre volte avevano notato nel garage un uomo sui 30 anni, capelli e occhi scuri, non abitante nel condominio, gonfiare le ruote di una bicicletta utilizzando la polpetta a disposizione dei condomini senza nessuna autorizzazione.

Ed è quello che è successo che ieri sera. La chiamata alla polizia è arrivata intorno alle 19. Giunti sul posto con una volante, gli agenti hanno constatato la presenza dell'uomo intento a gonfiare le ruote di una bicicletta della quale non è stato in grado di giustificare il possesso. In presenza della polizia, l'uomo ha anche minacciato una dei condomini di "strapparle tutti i capelli".

Portato in centrale e identificato come K. Z, classe 1986, di nazionalità serba ma residente a Pisa, è stato denunciato a piede libero per ricettazione, violazione di domicilio e minacce.

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Cronaca