QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
LIVORNO
Oggi 8° 
Domani 7° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News livorno, Cronaca, Sport, Notizie Locali livorno
domenica 20 gennaio 2019

Attualità lunedì 10 dicembre 2018 ore 10:11

Scuole, sopralluoghi e novità

Sopralluoghi in via Calafati e in piazza Vigo della presidente Bessi. Il punto sui lavori per il trasferimento delle classi del Vespucci e del Liceo



LIVORNO — La presidente della Provincia, Marida Bessi, si è recata nella succursale di via Calafati e nei locali di piazza Vigo per verificare lo stato di avanzamento degli interventi propedeutici al trasferimento delle classi dell’Istituto Vespucci e del Liceo Enriques.

Erano presenti la dirigente scolastica del Liceo Enriques, Manuela Mariani, con la vice preside Agostinelli, e i dirigenti amministrativi delle due scuole.

In via Calafati l’Amministrazione Provinciale ha già concluso i lavori di sistemazione dei soffitti, con l’apposizione di controsoffitti antisfondellamento, mentre per quanto riguarda piazza Vigo, l’archivio del Provveditorato è già stato trasferito nella nuova sede del complesso Gheradesca e dal prossimo lunedi 10 dicembre inizieranno le operazioni di trasferimento degli uffici, che si protrarranno per tutta la settimana. Seguiranno i lavori di adeguamento dei locali che ospiteranno le aule della succursale del Vespucci.

“Stiamo tenendo fede al programma concordato a suo tempo dal mio predecessore, Alessandro Franchi, con i presidi delle scuole interessate e agli impegni che la Provincia aveva preso con le famiglie“, sottolinea la presidente Bessi.

“L’obiettivo, per noi assolutamente non procrastinabile, è quello effettuare i trasferimenti delle due succursali entro la fine dell’anno e per questo abbiamo attivato tutti i necessari interventi per garantire il normale rientro dopo le vacanze di Natale”.

A questo proposito, Bessi ha ricordato l'impegno economico supplementare della Provincia per l’affitto dei locali di Porta a Mare per le classi dell’Enriques e che il 31 dicembre scade il contratto e soprattutto scadono le autorizzazioni temporanee per l’agibilità delle aule.

“Stiamo facendo tutto il possibile per agevolare questo passaggio, come è sempre stato fatto in queste occasioni, anche anticipando alle due istituzioni scolastiche un finanziamento aggiuntivo per i costi dei traslochi e della tinteggiatura dei locali. Son certa che le scuole non faranno mancare la loro collaborazione”.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Cronaca