QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
LIVORNO
Oggi 17°21° 
Domani 18°21° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News livorno, Cronaca, Sport, Notizie Locali livorno
giovedì 24 maggio 2018

Sport mercoledì 02 maggio 2018 ore 09:42

Si è chiusa la settimana velica

Si è conclusa la seconda edizione della settimana velica internazionale città di Livorno, le premiazioni si sono svolte all'Accademia



LIVORNO — Si ammainano le vele sulla seconda edizione della “Settimana Velica Accademia Navale e Città di Livorno”. Con la cerimonia di premiazione nel prestigioso Istituto di formazione della Marina Militare, la manifestazione chiude con un bilancio eccezionale: 23 Nazioni partecipanti, 600 imbarcazioni, 1000 regatanti e 9 circoli velici impegnati in 15 classi di regate.

I premi sono stati consegnati dal Sindaco di Livorno Filippo Nogarin, dal Comandante dell’Accademia Navale Contrammiraglio Pierpaolo Ribuffo e dal Presidente del Comitato Circoli velici di Livorno Andrea Mazzoni.

Gli atleti delle Accademie Militari estere hanno raggiunto anche quest’anno la città di Livorno per disputare la “Naval Academies Regatta”, adottando il format della Lega Italiana Vela: regate brevi, a batterie di otto derive monotipo Tridente 16, con avvicendamento in mare degli equipaggi.

Seguitissima la prima edizione della Regata d’altura dell’Accademia Navale, una sfida lunga 604 miglia nautiche percorsa in cinque giorni, coprendo la tratta Gorgona, Porto Cervo, passando per le isole del Giglio e Palmarola, con ritorno a Livorno.

Grinta e voglia di vincere nella regata Classe J24 che ha visto in gara anche “La Superba” del centro velico di Napoli della Marina Militare. Vento a favore per la regata classe Laserbug e per la seconda tappa del Circuito Nazionale Classe Winsdsurfer, con atleti provenienti da tutta Italia. Grande successo per la prima tappa del Trofeo Kinder classe Optimist dedicata ai giovanissimi timonieri dagli 8 ai 14 anni. Ben 405 i partecipanti.

Tradizione ed eleganza nelle acque livornesi con la Regata delle Vele d’Epoca e attenzione anche quest’anno alle gare riservate ai diversamente abili con le classi 2.4 e Martin 16.

La Settimana Velica è stata anche solidarietà: la Fondazione Francesca Rava è infatti beneficiaria di una parte delle quote di iscrizione alle regate, destinata a sostenere il programma di aiuto ai bambini con disabilità.

Anche questa edizione è stata caratterizzata da numerose iniziative di promozione del mare tra le quali il convegno nazionale sulla tutela dell’ecosistema marino in collaborazione con Marevivo, e il concorso artistico “Il mare e le Vele” organizzato con il quotidiano “Il Tirreno”.

Tra gli eventi della Settimana Velica Internazionale, il coloratissimo Laboratorio di Aquiloni per bambini in Terrazza Mascagni; la Ciclovela, una pedalata lungo i campi di regata lungo un percorso pianeggiante di 11 chilometri; il concorso di eleganza organizzato presso Marina di Cala de’ Medici che ha raccolto appassionati di vela, auto d’epoca e vini; la rievocazione della corsa motoristica Piombino–Livorno con vere auto d’epoca risalenti ai primi del ‘900 e la possibilità di visitare Nave Italia che è rimasta ormeggiata nel porto di Livorno dal 21 al 29 di aprile.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Cronaca