QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
LIVORNO
Oggi 10°11° 
Domani 13°21° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News livorno, Cronaca, Sport, Notizie Locali livorno
mercoledì 24 ottobre 2018

Cronaca giovedì 10 maggio 2018 ore 16:30

Tentato furto di gasolio, trovato il complice

I Carabinieri livornesi hanno denunciato un 37enne albanese che, in compagnia di un livornese, stava tentando di rubare in porto



LIVORNO — I Carabinieri del nucleo operativo e radiomobile della Compagnia di Livorno hanno deferito in stato di libertà un 37enne, cittadino albanese, residente a Livorno, con precedenti di polizia, per il reato di tentato furto aggravato.

I Carabinieri labronici, a conclusione di una serrata attività investigativa, hanno individuato l'uomo come complice del 43enne livornese, colto in flagrante, mentre rubava gasolio ai danni di una ditta operante nella zona retroportuale.

La sera del 3 maggio scorso la centrale operativa del Comando Provinciale dei Carabinieri di Livorno era stata attivata dal personale addetto alla vigilanza della ditta per la presenza di persone sospette all’interno del terminal. 

Immediatamente erano state inviate due pattuglie dell’Arma. I militari giunti sul posto, avevano trovato due uomini che, dopo aver praticato un varco nella rete di recinzione, uno all’interno e l’altro all’esterno, erano intenti a trasportare delle taniche piene di gasolio per autotrazione, per poi caricarle su un’autovettura.

Uno era stato bloccato e arrestato, l'altro era fuggito. Sul posto i Carabinieri hanno rinvenuto un tubo di plastica con cui i due avevano aspirato il carburante da alcuni mezzi da lavoro presenti in quel piazzale, riversandolo in taniche di plastica. Complessivamente i Carabinieri hanno recuperato 8 taniche da 30 litri, per un totale di 240 litri del valore di oltre 300 Euro.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Cronaca

Cronaca