QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
LIVORNO
Oggi 9° 
Domani 7° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News livorno, Cronaca, Sport, Notizie Locali livorno
domenica 20 gennaio 2019

Lavoro venerdì 11 gennaio 2019 ore 07:35

Verde pubblico, salvati i posti di lavoro

Gara del verde pubblico, Preservati i posti di lavoro grazie al tavolo azienda-sindacati condiviso con l'amministrazione



LIVORNO — Si è raggiunto l’accordo tra le parti per il passaggio a tempo indeterminato di 15 lavoratori impiegati nella manutenzione del verde cittadino dalla precedente affidataria del servizio, AVR spa, a Terra Uomini e Ambiente srl, l’impresa uscita vincitrice dalla gara del settembre scorso. La nuova gestione ha già preso in carico il servizio, e i lavori extra indicati nel capitolato di gara, che dovrà assicurare per i prossimi quindici mesi. Terra Uomini e Ambiente srl aveva già formalizzato il contratto anche ai 3 lavoratori di Collecoop che continueranno ad occuparsi dell’apertura dei parchi comunali.

“Abbiamo offerto la massima disponibilità alle parti per trovare un accordo capace di preservare tutti i posti di lavoro a tempo indeterminato e ci siamo riusciti grazie anche all’intervento risolutivo del Sindaco, nell’incontro del 28 dicembre. Adesso ci aspettiamo per Livorno un servizio di gestione del verde pubblico efficiente e capace di soddisfare le necessità di una città baciata dal clima come la nostra” così Francesca Martini, assessora a lavoro e sviluppo economico.

“Il fatto che l’azienda AVR abbia mantenuto due dei lavoratori per altre commesse ha permesso di elevare il monte ore settimanale dei nuovi assunti in Terra Uomini e Ambiente al livello richiesto dai sindacati: 32 ore settimanali con ulteriore flessibilità per soddisfare i picchi di lavoro stagionali - precisa Martini che conclude sul punto -. Voglio riconoscere ai sindacati il merito di aver raggiunto questo risultato lavorando con capacità e caparbietà su due tavoli aziendali, una partita che hanno saputo gestire al meglio, nella più totale autonomia, com’è corretto che sia in questi casi”.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Cronaca