QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
LIVORNO
Oggi 22°28° 
Domani 20°25° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News livorno, Cronaca, Sport, Notizie Locali livorno
martedì 18 settembre 2018

Cronaca venerdì 13 aprile 2018 ore 17:19

Via al primo lotto degli stalli blu

Da sabato stalli blu in vigore in 10 strade. La sosta sarà gratuita per i residenti e a pagamento per tutti gli altri utenti



LIVORNO — Entrerà in vigore sabato 14 aprile, in dieci strade delle zone a sosta controllata “K” e “J”, la nuova disciplina della sosta sugli stalli blu che stati realizzati in queste ultime settimane.

Le strade che andranno a regime da sabato 14 aprile, con ordinanza n. 2751/2018, sono: viale Italia (da via dei Funaioli a largo Bellavista), largo Bellavista, via della Bassata, via dell'Indipendenza (da via degli Apostoli a piazza san Pietro e Paolo), via degli Apostoli, piazza Giovine Italia, via della Scala, via Malenchini, scali Manzoni (dal viale a mare a piazza Manin) e piazza Manin, per complessivi 420 stalli blu.

La sosta sugli stalli blu di queste dieci strade è gratuita senza limiti temporali per i residenti titolari di contrassegno e a pagamento per tutti gli altri utenti (salve le eccezioni previste dal disciplinare), in base alle tariffe che il Comune ha concordato con Tirrenica Mobilità, la società che si è aggiudicata la gara per la gestione del sistema della sosta in città.

I provvedimenti del “Nuovo sistema della sosta” sono stati illustrati oggi, venerdì 13 aprile, nel corso di una conferenza stampa che si è tenuta a Palazzo Comunale.

Erano presenti l'assessore alla mobilità urbana Giuseppe Vece, il presidente di Tirrenica Mobilità Gabriele Vannucci, e i tecnici comunali di riferimento.

“Abbiamo messo ordine al caos” - ha spiegato l’assessore Vece, sottolineando l’importanza del lavoro di razionalizzazione degli spazi per la sosta – “visto che il 75% degli stalli sono stati tracciati ex novo. Si è trattato di una grande operazione per la sicurezza, che il Comune e Tirrenica Mobilità hanno portato avanti con i Vigili del Fuoco, con sopralluoghi che hanno consentito di trovare le soluzioni migliori per far fronte alle possibili emergenze, a cominciare dall’ampiezza del tratto libero delle carreggiate stradali che, dove possibile, non sarà inferiore a m. 3,50”.

Il presidente di Tirrenica, Gabriele Vannucci, ha spiegato che, nel rispetto del Codice della Strada e contemperando le esigenze di residenti, commercianti e categorie economiche, si è cercato di ricavare il maggior numero possibile di stalli per le auto. Grazie a questa razionalizzazione della sosta è adesso garantito il rispetto della distanza di sicurezza delle auto parcheggiate rispetto agli incroci, la presenza di almeno uno stallo riservato ai disabili ogni 30 stalli blu, la delimitazione degli stalli per i motorini e un adeguato numero di spazi per il carico/scarico veloce, riservati non solo ai commercianti ma anche ai residenti.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Lavoro

Attualità

Imprese & Professioni

Attualità