QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
LIVORNO
Oggi 15°16° 
Domani 12°13° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News livorno, Cronaca, Sport, Notizie Locali livorno
martedì 12 dicembre 2017

Sport venerdì 17 novembre 2017 ore 17:33

Pisa Livorno, verso un derby dimezzato

Le carenze strutturali dello stadio non possono essere derogate e così gli ultras di Pisa e Livorno si trovano d'accordo su uno sciopero

PISA — Un derby che è tale già prima della sua disputa, il 26 novembre e che già fa parlare tanto di sè. Ma che paradossalmente mette d'accordo tifosi di sponda opposta.

Gli ultras pisani e livornesi infatti, se non ci saranno ripensamenti, potrebbero disertare lo stadio per protestare contro la carenza di posti. Troppo pochi quelli in curva nord, cuore del tifo neroazzurro, pochi biglietti ( poco più di 400 ) per i supporters amaranto in arrivo a Pisa.

E così la puntualizzazione della Lega Pro di oggi, che ribadisce, che pur a fronte di "Un impegno per fare disputare le partite con il numero massimo di tifosi", lo stadio di Pisa ha una "Licenza di agibilità che limita la capienza del settore ospiti e della curva riservata ai tifosi pisani per problemi di natura strutturale", non ha fatto che confermare quanto già si sapeva e cioè che non ci saranno deroghe neppure per una partita di cartello attesa da anni.

I tifosi pisani ieri avevano già fatto sapere che non entreranno allo stadio:"Il derby è derby se la gente può vederlo, Pisa non ha uno stadio degno" e, prima, era arrivata la decisione dei "cugini" livornesi:"400 biglietti sono pochi e per quanto ci riguarda non andiamo"

Tra le soluzioni avanzate, dovrebbe arrivare quella della diretta tv. Intanto l'orario è stato anticipato alle 14,30.

Ma il rischio vero è che si giochi il match più atteso dell'anno in uno stadio semivuoto, senza striscioni, cori e senza quel sapore tipico che solo una partita di calcio come Pisa Livorno può dare.

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Spettacoli

Attualità

Attualità