QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
LIVORNO
Oggi 17°28° 
Domani 20°31° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News livorno, Cronaca, Sport, Notizie Locali livorno
giovedì 25 agosto 2016

Cronaca venerdì 04 marzo 2016 ore 13:30

Bomba carta distrugge l'auto di un politico

Auto in fiamme (foto d'archivio)

La macchina appartiene a un candidato alle amminstrative di Montecorvino Pugliano, in Campania, per lista civica dell'ex sindaco di Livorno Lamberti

SALERNO — Gianfranco Lamberti, ex primo cittadino di Livorno, si è candidato sindaco per il Comune di Montecorvino Pugliano, in Campania, sua terra d'origine. Gianfranco Paolini, consigliere uscente d'opposizione, è candidato nella sua lista civica come consigliere comunale.

L'auto di Paolini era parcheggiata sotto la sua abitazione, che si trova nella frazione salernitana di Bivio Pratole, tra i comuni di Bellizzi e Montecorvino Pugliano, quando all'alba qualcuno l'ha distrutta con una bomba carta.

Gianfranco Lamberti è incredulo: "Sono tornato a Montecorvino Pugliano, questa è la mia terra, qui ci sono i miei affetti. La nostra è una lista civica appoggiata dal Pd e dal centrosinistra. Il requisito principale della mia lista è quello della legalità e della trasparenza da parte di tutti i candidati. Dieci anni fa questo comune fu commissariato per collusione con la camorra. Gianfranco Paolini è stato presentato da noi nella frazione di Bivio Pratole, frazione molto popolosa con processi di urbanizzazione molto complessi e discutibili sotto molti profili con procedimenti aperti e stabili confiscati. Domani torneremo nella sede di Bivio Pratole per una iniziativa con i quattro candidati, tra cui, appunto, Paolini. Noi non vogliamo essere lasciati soli ma siamo fermi su un punto: non arretreremo di un centimetro. Andremo avanti nella nostra battaglia di legalità"

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Cronaca