QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
LIVORNO
Oggi 23°23° 
Domani 24°26° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News livorno, Cronaca, Sport, Notizie Locali livorno
lunedì 22 luglio 2019

Cronaca venerdì 22 settembre 2017 ore 19:11

"Tempi record per rimettere in piedi Livorno"

Enrico Rossi, commissario per l'emergenza: "Tempi da record per rimettere in piedi Livorno". Intanto si fa il punto su tante cose



LIVORNO — Al ponte del Limoncino, nell'omonima località alle porte di Livorno, questa mattina sono state fatte le prove di carico. Il ponte, crollato a seguito del nubifragio che la scorsa settimana ha colpito la città, è stato realizzato dalla Regione Toscana in sinergia con Rfi (Rete ferroviaria italiana, ndr) che ha messo a disposizione le tecnologie necessarie. La prova di carico ha dato esito positivo. Il ponte, ormai completato, può dirsi dunque tecnicamente transitabile.

Per quanto riguarda il ponte di via Remota, in località Vallicelle, l'opera di ricostruzione è in fase di completamento. La prova di carico è programmata per lunedì mattina.
Per martedì è prevista la consegna all'Amministrazione comunale di Livorno con l'apertura ufficiale al transito civile. Su entrambi i ponti sono stati realizzate delle opere di abbellimento.

"L'impegno del Genio civile e della Regione Toscana, in questi giorni, è stato straordinario", ha commentato il presidente Enrico Rossi, commissario delegato per fronteggiare l'emergenza di Livorno. "Da parte nostra continueremo ad aiutare a Livorno a risollevarsi dalla tragedia che ha dovuto subire. L'impegno della Regione e delle imprese appaltati è stato davvero straordinario. Pensiamo di non essere smentiti se diciamo che i tempi sono da record. Anche nei prossimi giorni continueremo sulla strada intrapresa".

Intanto l’Amministrazione Comunale di Collesalvetti informa i cittadini che hanno subito gravi danneggiamenti ai propri veicoli a motore e che intendano procederne alla demolizione a causa dell’eccezionale evento meteorologico del 9 e 10 settembre scorso, che il Comune ha attivato una procedura in accordo con il Pubblico Registro Automobilistico e con alcuni Centri di Rottamazione Autorizzati per azzerare i costi di ritiro, trasporto e demolizione dei veicoli, nonché delle procedure amministrative di radiazione delle targhe.

Intanto le circa 6.000 tonnellate di rifiuti depositate nel parcheggio di via Gioberti sono attualmente in corso di rimozione. I mezzi adibiti al trasporto di questi materiali in discarica e nei centri di smaltimento effettuano una media di 20 viaggi al giorno. Dato che nessun altro materiale verrà aggiunto (già da alcuni giorni è stata individuata in via dei Materassai, zona Picchianti, una nuova area dove conferire i rifiuti urbani prima dell’avvio al loro recupero o smaltimento) si stima che entro due settimane l’area dovrebbe essere totalmente ripristinata.

A Livorno il Comune ha deciso di concedere permessi temporanei ZTL e ZSC gratuiti a chi ha dovuto lasciare casa. Gli interessati possono richiederli consegnando la documentazione tramite posta elettronica oppure a mano all’ufficio Permessi.

Prosegue la gara di solidarietà: la Pierburg Pump Technology Italy SpA ha donato 10mila euro a favore degli alluvionati.

Sul fronte del coordinamento hiude stasera alle 20 il C.O.C. (Centro Operativo Comunale), il nucleo operativo a supporto di Sindaco e Protezione Civile attivato per l'alluvione del 10 settembre per la direzione e il coordinamento dei servizi di soccorso e di assistenza alla popolazione.

Con la chiusura del C.O.C. non cesserà invece il numero 0586 824000 attivato per le richieste di aiuto e supporto dei cittadini, al quale i cittadini potranno continuare a rivolgersi.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Sport

Spettacoli

Sport

Cronaca