QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
LIVORNO
Oggi 9° 
Domani 7° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News livorno, Cronaca, Sport, Notizie Locali livorno
mercoledì 11 dicembre 2019

Attualità domenica 15 novembre 2015 ore 08:30

Arriva la settimana per la riduzione dei rifiuti

Dal 21 al 29 novembre la città aderisce all'iniziativa promossa dall'Unione Europea



LIVORNO — La città aderisce alla settima edizione della Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti (Serr) promossa dall'Unione Europea, che avrà come tema la dematerializzazione, ovvero come “fare più con meno”.

L'evento è organizzato dal Comune di Livorno, con la collaborazione di Aamps e la partecipazione di numerose associazioni ambientaliste e culturali del territorio, e punta a sensibilizzare i cittadini sui temi della sostenibilità e della corretta gestione dei rifiuti legati alle "3 R": Riduzione, Riuso e Riciclo.

“Con l'adesione alla Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti intendiamo porci come facilitatori di quel processo di salvaguardia e tutela dell'ambiente i cui attori principali sono i cittadini – ha dichiarato l'assessore Gordiani - Per far questo ci rivolgiamo soprattutto agli studenti delle scuole, con attività e iniziative ludico-formative dedicate, nella convinzione che la valorizzazione dell'approccio interculturale e della riscoperta di buone pratiche mutuate anche da altre culture o dal passato, rappresenti un passaggio fondamentale verso una maggiore consapevolezza e un cambiamento di approccio al rifiuto, inteso non più come semplice scarto, bensì come materiale e risorsa preziosa, riutilizzabile e riciclabile”.

Tante le azioni promosse da Amministrazione comunale e Aamps. Si va dalla pubblicazione (su vari siti web e sui totem e monitor dell'ASL) delle “buone abitudini” per ridurre i rifiuti nel quotidiano, in pieno spirito di demateralizzazione, agli incontri formativi nelle scuole, dedicati al corretto ciclo dei rifiuti e alle 3 R (ha aderito la scuola media Borsi). E ancora, l'incontro con i bambini del doposcuola del Centro Servizi Donne Immigrate sul riuso creativo, l'incontro con gli operatori ecologici che si faranno portavoce di modi corretti per promuovere un buon riciclo della plastica e del vetro; l'operazione “Parco recuperato” per la valorizzazione ambientale del Parco Masini, in collaborazione con Legambiente, che coinvolgerà alcune classi delle scuole primarie Maria Ausiliatrice e Gianni Rodari. Infine la proiezione di un documentario sulla riduzione e il recupero dei rifiuti in mare, all'Istituto nautico “A.Cappelini” in collaborazione con Lega Navale Italiana, Sezione Livorno.

Il week end di chiusura della SErr, del 28 e 29 novembre, prevede poi una serie di iniziative che coinvolgeranno i cittadini. Per tutta la giornata di sabato, in piazza Cavour, ci saranno stand informativi ed espositivi di Comune, AAMPS ed associazioni e l'evento di scambio e baratto di oggetti, vestiti e prodotti alimentari curata da Ecomondo. Nel pomeriggio sono previsti spettacoli di cabaret con comici livornesi (Claudio Marmugi, Paola Pasqui, Stefano Santomauro, Valerio Delfino e Giovanni Bondi).

Infine, ultima giornata all'insegna della sensibilizzazione ma anche del divertimento con la “Camminata folle: fare più con meno per rispettare l'ambiente e il verde pubblico” prevista per domenica 29 novembre con i Camminatori Folli, alla quale chiunque vorrà potrà unirsi. Il ritrovo sarà al Parco Pertini alle  9, dopodiché la camminata si snoderà lungo le principali vie del centro, per i parchi urbani e sul mare, per una durata di circa due ore.



Tag

Tensione in aula durante informativa Conte, Fdi contro M5s: "Siete dei pagliacci"

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Politica

Attualità

Cronaca