QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
LIVORNO
Oggi 12°18° 
Domani 10°13° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News livorno, Cronaca, Sport, Notizie Locali livorno
venerdì 16 novembre 2018

Attualità domenica 25 marzo 2018 ore 09:55

Consegnate le gozzette a quattro remi

​Una splendida mattinata primaverile ha accompagnato la consegna delle gozzette a quattro remi alle cantine del Palio Marinaro



LIVORNO — Una splendida mattinata primaverile ha accompagnato la consegna delle gozzette a 4 remi alle cantine del Palio Marinaro. 

Come annunciato dal presidente Maurizio Quercioli, quest’anno le imbarcazioni del Minipalio e del Femminile sono state tutte tinte con i colori delle sezioni nautiche per dare un po’ di colore in più alle regate. 

La cerimonia si è svolta sulla Falsabraca della Fortezza Nuova e all’evento hanno partecipato tantissime persone. Vogatori, dirigenti, presidenti, allenatori e molti addetti ai lavori hanno preso in consegna le imbarcazioni che erano state ormeggiate proprio davanti al pratone della Fortezza, per un effetto scenico davvero molto bello. Anche perché sulla riva erano state piantate tutte le bandiere delle cantine. 

All’evento ha partecipato anche l’assessore allo sport del Comune di Livorno, Andrea Morini. "La riconsegna delle gozzette colorate – ha spiegato Morini – valorizza il lavoro dello staff tecnico del Comitato Organizzatore del Palio Marinaro. Questa nuova modalità darà maggior visibilità a tutto il movimento e consentirà a chi è a terra di distinguere meglio le varie imbarcazioni. E poi, ovviamente, è qualcosa che risalta all’occhio".

Purtroppo, però, non sono state ritirate le gozzette del Labrone e dell’Ardenza. "Questa è una ferita – ha chiuso Morini – ma allo stesso tempo dev’essere un impegno delle cantine e di noi tutti per far sì che ogni sezione nautica abbia il proprio Minipalio. I ragazzi sono il futuro di questa tradizione e dobbiamo fare il modo che sempre più giovani si avvicinino al mondo remiero". 

Su tutte le imbarcazioni, oltre ai nuovi colori e il nome della cantina di appartenenza, è stato affisso anche il logo del Comune di Livorno, proprio come è stato fatto sui gozzi a 10.

"Finalmente il colore torna in mare – ha aggiunto Quercioli – speriamo che sia un messaggio per tutta la città. Che i colori tornino anche sulle spallette e alle finestre con bandiere e striscioni come una volta. Grazie a tutti i volontari, agli addetti ai lavori e a chi ha fatto in modo che questa cerimonia si svolgesse così bene". 

A proposito dei gozzi a 10, infine, il presidente del Palio Marinaro ha annunciato che verranno consegnati in anticipo rispetto a quanto previsto in precedenza.

"Abbiamo fatto un lavoro super per restaurale in tempo e stiamo prendendo accordi con tutti i presidenti. Tra giovedì 29 e sabato 31 marzo consegneremo le barche. Abbiamo risparmiato sulle spese relative al facchinaggio, evitando di coinvolgere ditte specializzate che avrebbero richiesto cifre che adesso non possiamo permetterci. Perciò invitiamo tutte le sezioni nautiche a presentarsi in Fortezza con i vogatori o i dirigenti, in modo da facilitar e velocizzare le operazioni. Ogni cantina deciderà il giorno e l’ora che torna meglio e dovrà presentarsi in Fortezza Nuova all’anfiteatro delle barche. Insomma, i vogatori nell’uovo di Pasqua troveranno il gozzo a 10".



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cultura

Attualità