QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
LIVORNO
Oggi 14°14° 
Domani 15°17° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News livorno, Cronaca, Sport, Notizie Locali livorno
martedì 21 maggio 2019

LEGAMI D'AMORE — il Blog di Malena ...

Malena ...

Sono nata in un paese straniero e provengo da una famiglia italiana. Fin da giovane le persone si sono sempre confidate con me: donne, giovani, figlie, nipoti, sorelle, comari, amici. Restavano ore a raccontarmi le loro storie e i sentimenti provati durante i loro vissuti. L'argomento più chiacchierato è l'amore in tutte le sue sfaccettature e ho deciso pertanto di parlarne affinché si possa trarre spunto per riflettere sulla differenza di genere.

Corteggiatrici moderne

di Malena ... - giovedì 04 aprile 2019 ore 10:21

Cari lettori, non solo gli uomini usano Facebook per agganciare/incontrare/intraprendere relazioni o pseudo relazioni ma anche il genere femminile si lancia in simili attitudini. La trafila inizialmente è sempre la stessa e parte da una banale richiesta di amicizia. Di solito si ha più fiducia quando questa perviene da una persona del tuo stesso sesso per cui viene accettata immediatamente. 

Buongiorno, buon pomeriggio, buona sera, come stai, hai mangiato, sono tutte dimostrazioni di interesse da parte della lei di turno e più o meno il tutto si delinea come un affettuoso legame che inizialmente non ti spieghi ma nemmeno ti domandi per la verità, cosa abbia suscitato tutto ciò, visto che dai profili si vedono solo foto, frasi e al massimo qualche video. 

Le donne si comportano per certi versi peggio degli uomini specie se si considerano cacciatrici, scatenando dinamiche interpersonali complesse e coinvolgenti proprio perché avviene tra due donne. Diciamo che sono professioniste delle chat con l’idea che il tutto si giochi velocemente in rete o addirittura in una notte quando esordiscono con l’invito: “Vieni a trovarmi?” a scapito delle attese, dei timori, dei brividi che dovrebbero essere di diritto parte integrante del corteggiamento. Il problema nasce se dall’altra parte non si hanno gli stessi gusti in questo campo ma a parer mio, se diversamente, il seguito potrebbe andare più o meno così… 

Lei accetta l’invito per avventurarsi in un intenso e difficile passaggio di sentimenti inconsci fino alla consapevolezza come a partire per un viaggio sconosciuto verso una terra lontana comunque chiamata amore. Occorre partire senza bagagli in testa. Si è ospiti senza mai andare ad esplorare nemmeno la città, immerse totalmente nelle ore vissute in quella casa senza rimpiangere le passeggiate mai fatte, poiché si vagabonda a lungo dentro i propri corpi, negli inferi delle proprie menti, per rinascere insieme con inquietudine. Si trascorrono giorni indimenticabili in cui si parla di tutto, si ride, si discute, si beve e si ama. Azioni tutte concatenate, che producono confidenze senza limiti e riserve. 

Poi da un giorno all’altro tutto finisce. Si allontana lo sguardo, la voce diventa incolore, inconsistente come un soffio di vento lieve che nemmeno più ti sfiora. Non si hanno dubbi, non è necessaria alcuna spiegazione, ne recriminazioni. In sostanza la condivisione per quel tempo fugace si lascia alle spalle, provocando riflessioni inevitabili sul senso completo di libertà. Non va sempre così poiché non sempre dall’altra parte trovi donne pronte a fare esperienza in questo senso per cui mi sento di dare alcuni suggerimenti alle colei che si intendono fare queste proposte specie su Facebook:

  1. Se l’altra donna non ha i tuoi stessi gusti, lascia perdere. Si fa presto a capirlo.
  2. Se proprio vuoi insistere diventa sua amica e impara a conoscerla, magari prima di esporre i tuoi desideri in tal senso
  3. Puoi lanciarti in complimenti che possono essere comunque interpretati come gesti di amicizia, ma solo su capelli, occhi, modo di vestirsi, ecc e non sul c…
  4. Sii empatica e sincera
  5. Puoi anche dire che sei attratta da persone del tuo stesso sesso ma passala come fosse una informazione ascoltata alla radio o letta su un giornale
  6. Non essere volgare o patetica con suppliche e richieste specifiche e rassegnati al no.
  7. Non cercare di somigliare alla razza di uomini che partono in quarta senza chiedersi se alla donna sta bene o meno ricevere avance o apprezzamenti vari
  8. Non assillare ne insistere e tanto meno fai finire le conversazioni su unico versante perché è come essere al mare e non guardare dalla stessa parte.
  9. Usa altri canali per trovare il partner ideale, farai meno fatica e otterrai il risultato sperato
  10. Sii comunque rispettosa, educata, elegante e leggera nei commenti anche perché generalmente l’altra non ti conosce e si può fare una idea sbagliata di ciò che realmente sei e cioè comunque donna.

Infine ci sono donne che fanno del corteggiamento un vero e proprio credo, nel senso che più ne conquistano e più si sentono forti ma c’è anche chi fortunatamente non ne ha bisogno. Esiste anche l’amore platonico se proprio vi piace una donna che non ci sta, amatela a sua insaputa e siate felici di farlo. Quest’ultimo suggerimento vale anche per gli uomini!!!

Malena ...

Articoli dal Blog “Legami d'amore” di Malena ...

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Elezioni

Cronaca

Elezioni