Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:25 METEO:LIVORNO23°27°  QuiNews.net
Qui News livorno, Cronaca, Sport, Notizie Locali livorno
mercoledì 28 luglio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Tokyo2020, Federica Pellegrini: «Senza Matteo avrei smesso qualche anno fa»

Cronaca venerdì 18 giugno 2021 ore 16:04

Nel computer decine di video pedopornografici

Foto di repertorio

Un uomo di 55 anni è stato arrestato dalla polizia con l'accusa di detenzione e divulgazione di materiale pedopornografico



LIVORNO — La polizia postale, al termine di una perquisizione, ha arrestato in flagranza un uomo di 55 anni con l'accusa di detenzione e divulgazione di materiale pedopornografico.

L'operazione è frutto di una intensa attività di coordinamento tra la polizia Italiana e quella americana che già nel 2019 aveva individuato l'uomo arrestato. L'attivita' di polizia è nata dopo da una segnalazione proveniente dalla polizia statunitense, tramite il National Center For Missing Exploited Children, e riguarda la diffusione sulla rete internet di file dai contenuti pedopornografici attraverso chat di Twitter, applicazione di messaggistica istantanea.

Nel corso della perquisizione, gli agenti hanno trovato il personal computer dell'indagato acceso e funzionante. Durante gli accertamenti tecnici effettuati sul posto, gli agenti avrebbero accertato che l'uomo stava scarirando e condividendo decine di immagini e video con contenuti a carattere pedopornografico.

Sequestrato numeroso materiale informatico che sarà sottoposto ad accertamenti tecnici da parte di personale specializzato. Per il 55enne sono scattati gli arresti domiciliari. 

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Negli ultimi 7 giorni la zona livornese ha visto registrare 154 nuovi casi positivi, con una impennata soprattutto per il capoluogo
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nadio Stronchi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cultura

Sport

CORONAVIRUS

Cronaca