Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:30 METEO:LIVORNO15°21°  QuiNews.net
Qui News livorno, Cronaca, Sport, Notizie Locali livorno
sabato 23 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Tragedia sul set, Alec Baldwin spara e uccide la direttrice della fotografia

Attualità lunedì 11 ottobre 2021 ore 21:30

Vincenzo Onorato lascia la presidenza

Vincenzo Onorato

Con post su Facebook l'armatore fondatore di Moby ha annunciato di fare un passo indietro e lasciare la presidenza della Compagnia di Onorato Armatori



NAPOLI — Questo il post pubblicato in serata da Vincenzo Onorato che riporta il testo di una lettera rivolta ai lavoratori con cui l'armatore annuncia la decisione presa:

Alle Donne e agli Uomini di Onorato Armatori, 

quarant’anni fa ho fondato Moby partendo da una piccola nave e 12 marittimi, creando, insieme e soprattutto grazie a Voi, e grazie a 140 anni di storia e cultura armatoriale, delle quale sono custode, la prima Compagnia di traghetti mondiale con 6000 marittimi tutti italiani. Sono e sarò sempre uno di Voi, perché prima di essere il Vostro Armatore, ho fatto il mozzo sulle navi di mio padre, correva l’anno 1970: avevo solo 13 anni. 

Oggi coloro che si chiamano "armatori", definiscono i lavoratori del mare "risorse umane", io li chiamo "i miei marittimi", perché ho vissuto sulla mia pelle i sacrifici che questo lavoro comporta. Le compagnie di Onorato Armatori sono solide, forti e sopratutto oggi, mentre vi scrivo, liquidissime. Abbiamo, in avanzata fase di costruzione, quelli che saranno i traghetti più grandi che abbiano mai solcato i mari, il primo dei quali sarà varato a fine mese, dove lavoreranno altri 500 marittimi, sono un mio progetto e sono orgoglioso di affidarvele. 

Per le azioni che sto per intraprendere a difesa del nostro lavoro e della Compagnia ritengo che la scelta migliore sia quella di fare un passo indietro e lasciare la Presidenza della Compagnia. La Persona che mi sostituirà sarà degna di questo onere e di questo onore insieme ai miei figli, Achille ed Alessandro, ed un management giovane e motivato che nonostante la crisi del COVID e gli attacchi vigliacchi che si protraggono da oltre due anni, i cui autori finalmente stanno venendo alla luce, sta dimostrando con i fatti di portare la Nave verso un porto sicuro: il Futuro.Sono e resterò sempre accanto a Voi.Un abbraccio di cuore e avanti a tutta forza come sempre!"

Vincenzo Onorato

Nei giorni scorsi Moby spa, come riportato sul sito Bloomberg.com, ha avviato un'azione legale contro la banca americana Morgan Stanley e contro due trader con l'accusa di voler acquisire il controllo della compagnia del Gruppo Onorato Armatori.

Inoltre Moby avrebbe anche richiesto di poter accedere al Chapter 15, misura con cui otterrebbe dal tribunale la protezione dai creditori e il divieto ai trader di comprare o vendere i bond di Moby o di interferire con la ristrutturazione del debito della Compagnia di navigazione.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'adolescente è morto nella serata di ieri buttandosi dal sesto piano di una palazzina. Sul posto è intervenuto il 118 ma non c'era più niente da fare
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Riccardo Ferrucci

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Attualità

Cronaca

Attualità