comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
LIVORNO
Oggi 19°24° 
Domani 21°25° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News livorno, Cronaca, Sport, Notizie Locali livorno
domenica 20 settembre 2020
corriere tv
M5S, il ritorno di Di Battista: «Votare turandosi il naso? La cabina elettorale non è un cesso pubblico»

Attualità martedì 24 marzo 2020 ore 10:47

Alloggi Erp, nessun slittamento negli affitti

Ma chi ha perso il lavoro nella crisi legata al Coronavirus potrà presentare domanda di morosità incolpevole. Nessuna sospensione nei canoni



LIVORNO — Gli assegnatari di alloggi ERP che dovessero perdere il lavoro o vedere drasticamente ridotta la loro capacità reddituale nella crisi che si sta verificando in questo periodo (e che siano in condizione di provarlo in modo circostanziato e documentato) potranno presentare istanza morosità incolpevole.In questo caso, se le verifiche confermeranno l’istanza, non scatterà il provvedimento di decadenza dall’alloggio assegnato ai sensi art. 30 della Legge 2/2019.

Per il resto non è previsto alcuno slittamento del termine di pagamento degli affitti degli alloggi popolari (ERP), ai quali le famiglie devono continuare ad ottemperare non essendo disposta alcuna sospensione dei pagamenti da parte del Governo.“Abbiamo ricevuto molte richieste e riteniamo importante fare chiarezza" dichiara l’assessore Raspanti. "Le bollette per il pagamento dei canoni sono regolarmente emesse e devono essere pagate, perché non è prevista alcuna sospensione da parte del Governo. La normativa vigente prevede già strumenti di tutela per chi vede ridursi in modo drammatico e improvviso il reddito e chi ricade in questa fattispecie potrà avvalersene, presentando la documentazione necessaria”.

Sono sospese invece le procedure esecutive di rilascio di immobili fino al 30 giugno 2020 a seguito decreto Cura Italia.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Cronaca

Elezioni 2020