comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
LIVORNO
Oggi 25°28° 
Domani 21°24° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News livorno, Cronaca, Sport, Notizie Locali livorno
lunedì 03 agosto 2020
corriere tv
Il nuovo ponte di Genova, il «film» della costruzione

Sport martedì 07 luglio 2020 ore 06:00

Coach muore a 55 anni, lutto nel rugby

Manrico Soriani

A dare la notizia della prematura scomparsa di Manrico Soriani, 55 anni, è stata la società dei Lions Amaranto. Allenava le 'Pecore Nere' alle Sughere



LIVORNO — Rugby in lutto per la prematura scomparsa di Manrico Soriani, che aveva 55 anni. A darne notizia è stata la società dei Lions Amaranto.

"Chico lascia un’impronta indelebile nella rappresentativa delle ‘Pecore Nere’ - hanno ricordato dalla società di rugby -, la formazione composta dai detenuti della Casa Circondariale di Livorno, da lui fondata ed allenata. Soriani, ex giocatore del Cus Pisa e dei Quattro Mori Livorno, era inoltre il capitano dei Rinocerotti, la rappresentativa Old dei Lions. Aveva allenato anche formazioni giovanili Lions. Impagabili il suo impegno nel mondo del rugby e la sua vocazione per il sociale. Sportivo brillante e affabile, lascia un enorme vuoto nella grande famiglia Lions e ai tanti amici che ne hanno apprezzato la grande generosità". 

Anche dalla Fir hanno ricordato Soriani e il suo impegno con i detenuti delle Sughere.

"La Fir, gli atleti e lo staff impegnati nel progetto 'Rugby oltre le sbarre' sono vicini agli amici de Le Pecore Nere di Livorno, Amatori Rugby Toscana e Lions Amaranto, colpiti dalla scomparsa di coach Manrico Soriani, una delle anime della squadra del carcere toscano", questo il tweet della Federugby.

"A nome di tutti i tesserati toscani portiamo le più sincere e sentite condoglianze per la prematura scomparsa di Manrico - hanno invece scritto presidente e segretaria di Fir Toscana, Riccardo Bonaccorsi e Gabriella Bernacca, unitamente al Consiglio Regionale Toscano -. Persona unica, degna di stima e amicizia, ha lavorato sempre per il mondo del rugby con passione e dedizione, donando a tutti il suo tempo e impegno. L’ultimo suo progetto con le carceri ha dato frutti insperati tra quei ragazzi, che hanno ricevuto da lui molta più attenzione e passione, di quanto la vita avesse dato loro fino ad allora. Ci mancherà. Ci stringiamo nell’abbraccio con tutti coloro, che lo conoscevano e lo amavano".

Alle 9,30 di oggi, martedì 7 luglio, l’ultimo saluto a Soriani, che verrà trasferito per la cremazione al cimitero comunale dei Lupi.




Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Cronaca