comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 10:54 METEO:LIVORNO13°  QuiNews.net
Qui News livorno, Cronaca, Sport, Notizie Locali livorno
lunedì 30 novembre 2020
corriere tv
Napoli, poker alla Roma con dedica a Maradona

Cronaca domenica 25 ottobre 2020 ore 18:50

Covid-19, nel weekend una movida ordinata

Preoccupa il numero dei casi di coronavirus in città (124 in più nelle ultime ore) ma per fortuna questo weekend sono state rispettate le regole



LIVORNO — Continua a crescere, e a preoccupare, il numero di positivi al coronavirus rilevati nel Comune di Livorno, dove oggi la Ausl ne ha aggiunti ben 124 in più. Il Comune, tuttavia, riferisce anche di una notizia sostanzialmente positiva: "Un week-end tranquillo nei luoghi della movida" fatto di "controlli e sensibilizzazione", hanno scritto dal palazzo municipale.

Tra le iniziative messe in campo dal Comune le lettere del sindaco a ragazzi genitori attraverso le scuole, la campagna per l'uso delle mascherine portata avanti tramite i social, la distribuzione di mascherine ai varchi della Venezia. Un invito alla responsabilità individuale che è andato di pari passo con i controlli congiunti e coordinati delle Forze dell'Ordine.

"Abbiamo lavorato per sensibilizzare - ha commentato il sindaco Luca Salvetti -, abbiamo intensificato ancora di più il rapporto con i giovani, sono partiti i messaggi attraverso le scuole cittadine, sono stati coinvolti i canali social più permeabili con il mondo dei ragazzi, è stata attivata l’informazione capillare con le famiglie. Con il prefetto e le forze dell’ordine sono state individuate le aree della “movida” come La Venezia e Via Cambini con l’attivazione di varchi “informativi” e di sensibilizzazione, sono stati intensificati i controlli con la presenza delle forze dell’ordine e del nucleo ampliato delle polizia municipale".

"Alla fine del week-end il risultato è chiaro e estremamente soddisfacente - ha concluso il primo cittadino -, siamo riusciti ad allentare la pressione della movida con un numero nettamente inferiore di presenze, chi c’era è stato alle regole e ha vissuto le serate in estrema serenità, i locali hanno potuto lavorare seppur limitati dal clima generale legato alla pandemia. Livorno come è successo in questi mesi è stata alle regole, ha convissuto con il virus usando buon senso e intelligenza, noi siamo questi".



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Attualità