Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:30 METEO:LIVORNO15°21°  QuiNews.net
Qui News livorno, Cronaca, Sport, Notizie Locali livorno
sabato 23 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Tragedia sul set, Alec Baldwin spara e uccide la direttrice della fotografia

Attualità giovedì 07 ottobre 2021 ore 11:00

Covid e scuola, i drive through mettono il turbo

Con l'inizio dell'anno scolastico l'Asl nord ovest ha aumentato i posti disponibili per effettuare i test. I percorsi dedicati agli studenti



PISA — I drive through mettono il turbo. Con l'inizio dell'anno scolastico l'Asl nord ovest ha infatti aumentato in tutti i territori la disponibilità dei posti per l’effettuazione dei tamponi. Un provvedimento, spiega una nota dell'azienda sanitaria "Per venire incontro agli studenti e alle famiglie e per facilitare il rientro a scuola in sicurezza".

"Ad oggi  - si legge- non risultano difficoltà nella prenotazione dell’esame, come sottolineano i tecnici che monitorano costantemente l’andamento delle richieste in modo da adeguare prontamente l’offerta".  

Per gli studenti sono attivi percorsi dedicati all’interno del progetto regionale Scuole Sicure.

"In caso di studente con sintomi insorti a casa - sottolinea l'Asl- il pediatra o il medico di medicina generale prescrive l’esecuzione del test, prenotabile sul portale unico regionale prenotatampone.sanita.toscana.it che riconosce la prescrizione per soggetto in età scolare e garantisce l’esecuzione del test in via prioritaria presso drive through dedicati nelle 48 ore successive alla prescrizione del medico. In attesa dell’esito del test, consultabile nel portale regionale referticovid.sanita.toscana.it dopo 6 - 24 ore, lo studente resta a casa in isolamento fiduciario. Nel caso in cui lo studente non possa recarsi al drive through per motivi di salute, il pediatra o il medico di medicina generale prescrive l’esecuzione di un test antigenico a casa da parte delle Unità Speciali per la Continuità Assistenziale (Usca). In questa situazione sarà l’Usca a contattare la famiglia per fissare il prelievo".

Diverso il percorso nel caso di studente con sintomi insorti a scuola: "Se è disponibile un medico scolastico - spiega l'azienda sanitaria- viene eseguito un tampone antigenico semi-rapido direttamente a scuola in presenza del genitore o del tutore legale, quando il paziente è minorenne. Se non è disponibile un medico scolastico, lo studente, accompagnato dai genitori o tutori legali, esce da scuola e svolge il test nel più vicino drive through indicato dal dipartimento di prevenzione".

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'adolescente è morto nella serata di ieri buttandosi dal sesto piano di una palazzina. Sul posto è intervenuto il 118 ma non c'era più niente da fare
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Riccardo Ferrucci

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Attualità

Cronaca

Attualità