Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:30 METEO:LIVORNO15°21°  QuiNews.net
Qui News livorno, Cronaca, Sport, Notizie Locali livorno
sabato 23 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Tragedia sul set, Alec Baldwin spara e uccide la direttrice della fotografia

Cronaca lunedì 06 febbraio 2017 ore 10:15

Gli allagamenti bloccano l'Arnaccio

La strada statale 67 bis è chiusa causa pioggia nel tratto compreso tra il sottopasso ferroviario e l'incrocio con l'Aurelia



COLLESALVETTI — Disagi per i pendolari e in genere per chi viaggia tra Pisa e Livorno. A causa delle forti piogge delle ultime ore è stata chiusa al traffico una delle arterie di collegamento più importanti tra le due città e cioè la ss 67 bis dell'Arnaccio.

Il punto è quello ricadente quasi per intero nel territorio comunale di Collesalvetti: dal tratto che si percorre dalla rotatoria sulla via Emilia dalla fine del territorio comunale di Cascina in direzione Livorno passando sotto la ferrovia e che, transitando accanto ai fossi laterali, ( stracolmi di acqua dopo le piogge ) arriva fino sull'Aurelia all'altezza di Stagno.

Una strada scelta da molti livornesi per venire a lavorare nella zona di Pisa nord - est ( Ospedaletto, Cisanello ) o nel cascinese e viceversa.

La strada è di competenza Anas, che ha chiuso il tratto già dalla notte, segnalando il divieto di transito sia sull'Aurelia che sull'Emilia.

Per limitare i disagi e per ripristinare la circolazione si farà uso di alcune pompe, soprattutto nella zona del Biscottino, quella più soggetta ad allagamenti.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'adolescente è morto nella serata di ieri buttandosi dal sesto piano di una palazzina. Sul posto è intervenuto il 118 ma non c'era più niente da fare
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Riccardo Ferrucci

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Attualità

Cronaca

Attualità