Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:30 METEO:LIVORNO11°  QuiNews.net
Qui News livorno, Cronaca, Sport, Notizie Locali livorno
venerdì 02 dicembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
A Bakhmut, con i soldati ucraini sotto l'attacco dei miliziani russi della Wagner

Politica giovedì 24 novembre 2022 ore 14:49

Chiusura termovalorizzatore, "valutare bene"

Foto di repertorio

La deputata di Forza Italia Chiara Tenerini e la coordinatrice Elisa Amato pongono questioni precise su costi e benefici



LIVORNO — Attraverso una nota Chiara Tenerini, deputata di Forza Italia ed Elisa Amato, coordinatrice comunale Forza Italia Livorno intervengono sulla ipotesi di chiusura del termovalorizzatore.

 Continua il dibattito sul tema “termovalorizzatore“, sulla sua eventuale dismissione e sui pro e contro di tale scelta. Continua nel silenzio dell’amministrazione comunale, che ad oggi non ha ancora dato alcun riscontro alla nota inviata il 21 agosto u.s. nella quale si chiedevano risposte immediate. Si conferma l’importanza di una valutazione trasparente e condivisa della situazione, cosi da evitare impatti economici negativi sull’azienda, sui cittadini, sui lavoratori, sulle imprese: è importante avere chiaro i costi e i benefici di entrambe le ipotesi".

"Al fine di dare un contributo alla discussione si chiede: i piani economici finanziari per i prossimi anni. - proseguonoTenerini e Amato - Siamo a Novembre ed i business plan non solo per il 2023, ma anche per il successivo triennio sono sicuramente a disposizione: è importante conoscerli e condividerli pubblicamente".

"Quali gli scenari economici, nei periodi suddetti, con il temovalorizzatore in funzione? - chiedono le due rappresentanti di Forza Italia - Quali saranno i costi relativi ad un conferimento esterno (si parla addirittura di smaltimento dell’indifferenziata in Olanda a 1300 Km di distanza)? Nel caso di chiusura dove andranno i rifiuti attualmente ricevuti in impianto? Quali sono i costi relativi al progetto Tarip e a carico di chi? Sono stati valutati gli impatti negativi sui maggiori scarti nei conferimenti della differenziata?
Si tiene conto del fatto che, con l’impianto chiuso, si perderanno i ricavi dei rifiuti ricevuti, dell’energia elettrica venduta e dei maggiori costi per l’acquisto dell’energia elettrica? E‘ stato valutato l’impatto che una riduzione di offerta sul territorio per decine di migliaia di tonnellate può portare alle imprese locali?"

"Le risposte sono importanti perchè coinvolgono la collettività.
Permangono, nonostante i vari comunicati, dubbi in quanto i dati contabili evidenziati sono riferiti al passato e i calcoli sono stati fatti in retrospettiva. Si sa bene che il termovalorizzatore non è la soluzione alla gestione dei rifiuti, ma l’eventuale chiusura deve seguire un percorso serio e condiviso, predisponendo in maniera certa le alternative", concludono Tenerini e Amato.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il fatto è avvenuto ieri sera. L'uomo ha anche oltraggiato gli agenti di polizia intervenuti per portarlo in commissariato
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Don Andrea Pio Cristiani

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Politica

Attualità

Politica