QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
LIVORNO
Oggi 10°11° 
Domani 12° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News livorno, Cronaca, Sport, Notizie Locali livorno
martedì 26 marzo 2019

Attualità lunedì 11 marzo 2019 ore 15:40

"Negli ospedali mancano tecnici di laboratorio"

Interrogazione del Capogruppo regionale di Forza Italia Maurizio Marchetti: "Carenze allarmanti in tutta la Asl, si provveda con personale stabile"



LIVORNO — Il capogruppo di Forza Italia Consiglio regionale Maurizio Marchetti prende posizione in merito alle carenze denunciate poco più di un mese fa dai rappresentanti Cisl Funzione pubblica relativamente ai laboratori analisi dell’ospedale di Livorno e di nuovo appena ieri dalla Uil Funzione pubblica circa lo stesso settore ma nell’ospedale Versilia.

"In tutta la Asl Toscana Nord Ovest è allarme tecnici di laboratorio  - osserva Marchetti -dall’ospedale di Livorno a quello della Versilia. Cosa si aspetta ad assumere e completare la pianta organica? Che arrivi l’estate a moltiplicare i volumi di lavoro, data l’area costiera, così da condurre il sistema al collasso? Assunzioni subito, ecco quello che vogliamo".

"E’ evidente – aggiunge Marchetti – che il problema laboratori è strutturale per l’intera Azienda sanitaria che non può cavarsela solo con misure tampone come il ricorso a personale interinale, ma deve procedere all’inserimento in organico di tecnici in pianta stabile, così da garantire standard quanti-qualitativi certi e regolari anche se i ‘superstiti’ che attualmente restano in turnazione hanno da fruire delle loro ferie, o si prendono un’influenza, si slogano una caviglia o si trovano a fronteggiare qualunque altro imprevisto. Altrimenti così è una roulette russa quotidiana per i lavoratori e per i pazienti. Non oso pensare all’estate, quando i flussi turistici fanno lievitare i volumi di lavoro anche sanitario".

Marchetti ha appena presentato su questo un’interrogazione: "A Livorno  - sottolinea il capogruppo - secondo i rappresentanti dei lavoratori mancherebbero 10 tecnici sui 35 previsti sulla carta. In Versilia, sempre secondo i sindacati, ci sarebbero 15 turnisti 3 dei quali part-time e vari pensionamenti all’orizzonte".

Marchetti chiede chiarezza e assunzioni domandando alla giunta toscana "Quale sia l’organico previsto per i laboratori analisi della Versilia e di Livorno e quanti i tecnici effettivamente in servizio alla data odierna, quando e come si pensi di coprire le posizioni eventualmente vacanti e come la Asl Toscana Nord Ovest intenda scongiurare rallentamenti nel servizio di esame e refertazione in vista dell’espansione dei volumi di lavoro collegata al periodo estivo nei due laboratori della costa toscana". Lavoro, ma anche ‘buon’ lavoro è necessario secondo Marchetti che alla Regione domanda "Se non reputi opportuno, dato il ripetuto ricorso a personale interinale, procedere all’inserimento di personale stabile a piena copertura della pianta organica".



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Attualità