Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 09:59 METEO:LIVORNO14°  QuiNews.net
Qui News livorno, Cronaca, Sport, Notizie Locali livorno
lunedì 08 marzo 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Meghan da Oprah: «Mi vergognavo a dirlo, ma non volevo più essere viva»

Attualità venerdì 22 gennaio 2021 ore 15:27

Sfratti, "Una valanga che travolgerà il Paese"

L'allarme lanciato da Sunia, Sicet e Uniat: "Da mesi aspettiamo la firma del protocollo per dare un ordine a questa giungla"



LIVORNO — "La valanga che travolgerà il Paese a breve con lo sblocco degli sfratti e dei licenziamenti incombe e per questo servono scelte innovative e a breve termine". E' l'allarme lanciato per mezzo di una nota, dai sindacati Sunia, Sicet e Uniat della provincia di Livorno che, nell'ambito delle politiche abitative chiedono "Una riforma seria su regole e procedure".

"Siamo in attesa da mesi della firma definitiva del protocollo sfratti fra enti locali, prefettura, tribunale e organizzazioni sindacali per dare un ordine e un’organizzazione alla giungla delle esecuzioni degli sfratti. L’emergenza abitativa interviene con soluzioni in coabitazione, con spazi in comune o meri posti letto: ad oggi possiamo disporre di queste soluzioni. Ben vengano enti e associazioni che mettono a disposizione spazi per l'emergenza abitativa. L’ingresso di soggetti che offrono spazi di altro tipo non può che essere positivo. Lo sforzo del Comune di Livorno è assolutamente lodevole. Nessuno però può trovare una buona qualità di vita in questo tipo di abitare. Serve quindi uno scatto di reni normativo e più che altro risorse e spazi per l’abitare che non possono passare solo da provvedimenti a lungo termine".

La proposta dei sindacati è quella di "Mappare i beni pubblici non utilizzati, i patrimoni bancari e quant’altro disponibile per l’abitare".

 "L’ultima finanziaria - proseguono Sunia, Sicet e Uniat - consente l’acquisto di immobili in possesso di enti pubblici da parte di soggetti pubblici connessi all’abitare, per questo chiediamo come sindacati inquilini, a livello provinciale, di cogliere questa opportunità. Nei casi in cui l’acquisto di tali immobili non fosse possibile chiediamo di valutare la possibilità di stipulare protocolli per usufruire di tali spazi tramite la forma affitto".

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Attualità