QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
LIVORNO
Oggi 10° 
Domani 12° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News livorno, Cronaca, Sport, Notizie Locali livorno
martedì 21 gennaio 2020

Cronaca martedì 06 agosto 2019 ore 16:35

Poste, fili elettrici nel flacone, allarme bomba

foto di repertorio

Un falso ordigno è stato lasciato da ignoti davanti agli sportelli aperti al pubblico dell'ufficio postale centrale di Livorno



LIVORNO — E' risultato inoffensivo ma ha destato grande allarme un falso ordigno esplosivo collocato nel salone delle poste centrali di Livorno, in via Cairoli, davanti agli sporteelli aperti al pubblico. In realtà si trattava di un flacone di bagnoschiuma in cui erano stati inseriti fili elettrici legati da nastro adesivo nero proprio allo scopo di generare l'allarme.

Non appena la presunta bomba è stata avvistata, l'ufficio postale è stato evacuato, via Cairoli e le strade limitrofe sono state isolate e sono entrati in azione gli artificieri. Gli agenti, dopo aver esaminato il flacone, hanno scoperto che si trattava di un marchingegno che non sarebbe mai esploso e la situazione è tornata rapidamente alla normalità.

In corso le indagini per individuare, anche grazie alle telecamere di sorveglianza, chi ha lasciato il flacone nell'ufficio postale. La questura di Livorno ha annunciato che sporgerà denuncia contro ignoti per procurato allarme.



Tag

«Sono 400 metri ma sembrano 10 km»: ecco il percorso in carrozzina dove è caduto Niccolò, lo studente disabile di Firenze morto per una buca

Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Cronaca

Cronaca

Attualità