Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:47 METEO:LIVORNO19°21°  QuiNews.net
Qui News livorno, Cronaca, Sport, Notizie Locali livorno
mercoledì 28 settembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Il gasdotto Nord Stream perde, il video del mar Baltico che gorgoglia

Politica mercoledì 21 settembre 2022 ore 16:45

Tasse lavoro e scuola, così Letta parla ai toscani

Enrico Letta a Pietrasanta
Enrico Letta a Pietrasanta
Foto di: Stefano Baccelli / Facebook

Tour elettorale in Toscana per il leader del Partito Democratico con tre tappe e altrettante iniziative in vista del voto del 25 Settembre



PIETRASANTA — Priorità al lavoro con abbassamento delle tasse che vi gravano fin dal primo consiglio dei ministri di un futuro governo che dovesse vedere il Pd coinvolto, obbligo scolastico da allungare e poi energia col rigassificatore di Piombino che scalda il dibattito: così Enrico Letta parla ai toscani nel suo tour elettorale in vista del voto del 25 Settembre che oggi l'ha portato prima a Pietrasanta in piazza Duomo, nel pomeriggio, poi a Livorno e infine a Siena.

L'energia e i suoi così si sa, sono emergenza. Così, mentre relega a tema da convegni inadatto alla realtà quello sul nucleare, dei rigassificatori sottolinea l'urgenza e la necessità nel quadro però di accordi con le istituzioni locali.

Il Pd torna a mettere al centro della sua agenda sociale il lavoro, visto nel controluce delle tasse. Il segretario pone proprio come priorità abbassare quelle sul lavoro per lasciare nelle tasche dei lavoratori l'equivalente di una mensilità in più. Questo è il punto che Letta intende tradurre in realtà nella prima seduta di consiglio dei ministri di un prossimo governo che dovesse includere il Pd.

Ma la lotta alle disuguaglianze ad avviso di Letta passa anche per l'istruzione, ed ecco che nel suo programma spunta l'allungamento dell'obbligo scolastico rendendo possibile per tutte le famiglie mandare i bimbi alle scuole per l'infanzia.

Inevitabile lo sguardo al contesto internazionale e alla guerra innescata in Ucraina dall'invasione di quel paese da parte delle truppe russe, soprattutto nel giorno in cui il leader russo Vladimir Putin imbocca la via di una nuova escalation. Il segretario Pd se ne dice molto preoccupato, ritenendo inaccettabili le espressioni ricattatorie pur nella contrarietà rispetto a un'escalation militare.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il numero dei tamponi positivi torna a tre cifre: sono oltre 200 i contagi accertati nelle ultime 24 ore sul territorio livornese
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Tito Barbini

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità