Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:00 METEO:LIVORNO21°28°  QuiNews.net
Qui News livorno, Cronaca, Sport, Notizie Locali livorno
venerdì 21 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Jovanotti a sorpresa torna sul palco e canta al Festival of The Sun in Toscana
Jovanotti a sorpresa torna sul palco e canta al Festival of The Sun in Toscana

Lavoro martedì 21 febbraio 2023 ore 18:50

La Toscana dei salari, dove si guadagna di più

banconote

A Firenze si guadagna la metà che a Milano, e in molte province toscane gli stipendi da lavoro dipendente sono in calo. La mappa dei redditi medi



ROMA — A Firenze si guadagna la metà che a Milano, e comunque è la provincia toscana in cui si percepisce il salario più consistente pur se in tre anni (dal 2019 al 2021) le buste paga si sono alleggerite del -5,8%: è quanto emerge da uno studio condotto dal Centro studi delle Camere di commercio Guglielmo Tagliacarne, che ha effettuato una ricognizione sullo stato dei redditi da lavoro dipendente nelle province o città metropolitane di tutta Italia.

Milano guida la classifica a livello nazionale: qui, a fronte di una media italiana di salario di 12.473 euro, il reddito medio annuo nel 2021 è stato di 30.464,86 euro con incremento del 6,7% sul 2019, e il peso dei guadagni da lavoro dipendente sul totale dei redditi disponibili è risultato del 90,7% addirittura.

Fanalino di coda Rieti, dove il reddito da lavoro dipendente nel 2021 è stato di 3.317,55 euro (+7,2% rispetto al 2019) ma con un'incidenza sul totale di reddito disponibile in quella provincia del 23,9%.

Tra i due poli la variegata gamma delle province della Toscana, entro una forbice che va dai 16.686,53 euro di reddito annuo da lavoro dipendente registrata nel 2021 a Firenze (7° posto a livello nazionale con un -5,8% rispetto al 2019 e incidenza del 69,6% sul reddito totale disponibile nella Città Metropolitana) ai 6.735,57 euro di Grosseto (87° posto nella classifica italiana con incremento del +0,5% sul 2019 e incidenza sul totale del 35,5%). 

Di seguito la classifica completa delle province toscane con i riferimenti nazionali della prima e dell'ultima posizione in Italia.

Gli stipendi in Toscana

Gli stipendi in Toscana (Fonte: Centro studi delle Camere di commercio Guglielmo Tagliacarne)

Come si vede, il distacco tra Firenze e la successiva posizione toscana occupata da Prato non è certo di misura: Prato si colloca infatti al 24° posto nella graduatoria nazionale con un reddito medio annuo da lavoro dipendente che nel 2021 si è attestato sui 13.290,94 euro con un decremento vistoso: -7,1% rispetto al 2019. L'incidenza del lavoro dipendente sul reddito totale è del 69,6%.

Più serrata la sequenza successiva delle presenze toscane nella classifica. Siena è subito al 25° posto in Italia (13.249,98 euro con +4,8% sul 2019 e 62,5% di incidenza sul totale) e Lucca arriva 28a (13.017,52 euro; +3,1% sul 2019; incidenza 61,7%).

Per incontrare la seguente provincia toscana bisogna scendere al di sotto della media nazionale e fino al 42° posto della classifica italiana dove si trova Pisa (11.290,35 euro; +2,4% sul 2019; incidenza 58,1%). Seguono Arezzo al 45° posto (10.769,55 euro; -0,6% sul 2019; 57,5%) e poi Livorno al 50° (10.321,11 euro; +5,9% sul 2019; 50,0% di incidenza).

Tre le province toscane dove il lavoro dipendente è retribuito in media con meno di 10.000 euro annui. Sono Pistoia (64° posto in Italia con 8.684,79 euro, +1,5% rispetto al 2019 e 50,7% di incidenza), Massa-Carrara (71° posto in Italia con 8.226,02 euro, +4,3% sul 2019 e 48,4% di incidenza) e infine Grosseto (87° posto in Italia con 6.735,57 euro, +0,5% sul 2019 e 35,5% di incidenza).


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Le segnalazioni arrivano da più parti dell'Isola ma anche da Livorno e Grosseto. Il presidente Giani parla di una scossa di terremoto sull'isola
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Cronaca

Attualità