Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:00 METEO:LIVORNO11°  QuiNews.net
Qui News livorno, Cronaca, Sport, Notizie Locali livorno
martedì 23 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Il video dell'alligatore catturato mentre vagava sulle piste dell'aviazione militare in Florida

Sport sabato 24 febbraio 2024 ore 11:00

6 nazioni, finalmente Federico Mori

Il ct Gonzalo Quesada ha annunciato la formazione azzurra che sfiderà la Francia nel terzo turno del 6 Nazioni. In campo anche il rugbista livornese



LILLE (FRANCIA) — Si, finalmente è tornato titolare Federico Mori.

Nella sfida con la Francia prevista per domani domenica alle 16 a Lille nell’ambito del Guinness 6 Nazioni 2024 il rugbista livornese ha conquistato il diritto ad indossare una maglia Azzurra da titolare e verrà schierato con il numero 12.

Il trequarti labronico attualmente gioca in Francia in Top14 nel Bayonne e tornerà a vestire dal primo minuto la maglia della Nazionale Italiana dopo due anni, quando nel 2022 l’Italia incappò in un brutto e pesante 0-33 casalingo a opera dell’Inghilterra, uno dei peggiori risultati dell’era del precedente Ct Kieran Crowley.

Quel giorno anche Federico Mori non brillò.

Anzi, ebbe una giornata da dimenticare soprattutto in fase difensiva che sostanzialmente lo escluse dalle convocazioni della Nazionale fino alla preparazione alla Rugby World Cup, poi comunque non giocata.

Da allora Federico Mori ha dimostrato con i fatti di meritare un’altra chances e nella prima parte della stagione in Top14, il maggiore campionato francese, ha regalato prestazioni interessanti indossando la maglia celeste del Bayonne.

Il selezionatore della Nazionale Italiana Gonzalo Quesada ha scelto una formazione titolare in cui sono ben rappresentati giocatori che conoscono il campionato francese e di conseguenza gli avversari, come appunto Federico Mori, Ange Capuozzo, Martin Page Relo.

“E’ una scelta voluta e personalmente non lo considero un dettaglio da poco, anche perché tutti i giocatori che ho scelto danno equilibrio alla formazione.” Ha dichiarato Gonzalo Quesada “So che loro, affrontando tutte le settimane i giocatori della Francia, potranno guardarli con “meno rispetto”. E’ capitato anche a me da giocatore dell’Argentina quando ho affrontato i Bleus a cavallo degli anni 2000. E’ una motivazione extra. Affrontare la Francia per me, poi, è speciale. E’ il Paese nel quale ho vissuto e ho sviluppato la mia carriera rugbystica. Mi ha dato la possibilità di diventare un allenatore di livello”.

A Lille si affronteranno due formazioni piene di novità.

L’Italia, anche a causa degli infortuni e della rinuncia di Tommaso Allan alla convocazione, cambierà ben sei giocatori rispetto alla precedente e catastrofica sfida di Dublino con i verdi dell’Irlanda.

Di fronte ci sarà una Francia senza Dupont ed Aldritt, i due leader più importanti.

Il Ct francese Galthié ha optato per una formazione molto fisica, con il chiaro obiettivo di dare battaglia in mezzo al campo.

Tra gli altri ragazzi toscani che fanno parte del giro della Nazionale Simone Gesi e Lorenzo Pani non sono stati convocati per questa partita e Lorenzo Cannone è ancora infortunato.

Niccolò Cannone verrà schierato con la maglia numero 4 mentre Gianmarco Lucchesi partirà dalla panchina dopo aver giocato un po’ sottotono le prime due partite.

“Da Lucchesi mi aspetto che entrando (dalla panchina) possa dare un contributo di gioco e anche di esperienza, perché il resto della squadra è molto giovane” ha dichiarato Gionzalo Quesada.

Ecco le formazioni annunciate. Appuntamento domani alle 16, anche in TV in diretta in chiaro su Tv8 e in streaming gratuito su tv8.it, diretta TV su Sky Sport Uno e in streaming su Sky Go e NOW.

Francia: 15 Thomas Ramos, 14 Damian Penaud, 13 Gaël Fickou, 12 Jonathan Danty, 11 Louis Bielle-Biarrey, 10 Matthieu Jalibert, 9 Maxime Lucu, 8 François Cros, 7 Charles Ollivon (c), 6 Paul Boudehent, 5 Posolo Tuilagi, 4 Cameron Woki, 3 Uini Atonio, 2 Peato Mauvaka, 1 Cyril Baille

A disposizione: 16 Julien Marchand, 17 Sebastien Taofifenua, 18 Dorian Aldegheri, 19 Romain Taofifenua, 20 Alexandre Roumat, 21 Esteban Abadie, 22 Nolann Le Garrec, 23 Yoram Moefana

Italia: 15 Ange Capuozzo, 14 Tommaso Menoncello, 13 Juan Ignacio Brex, 12 Federico Mori, 11 Monty Ioane, 10 Paolo Garbisi, 9 Martin Page-Relo, 8 Ross Vintcent, 7 Michele Lamaro (c), 6 Riccardo Favretto, 5 Federico Ruzza, 4 Niccolò Cannone, 3 Giosuè Zilocchi, 2 Giacomo Nicotera, 1 Danilo Fischetti

A disposizione: 16 Gianmarco Lucchesi, 17 Mirco Spagnolo, 18 Simone Ferrari, 19 Matteo Canali, 20 Andrea Zambonin, 21 Manuel Zuliani, 22 Stephen Varney, 23 Leonardo Marin

Marco Burchi
© Riproduzione riservata


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Un 51enne è stato denunciato dai carabinieri per furto aggravato. Ecco la ricostruzione dei militari
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Lavoro