Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:00 METEO:LIVORNO15°  QuiNews.net
Qui News livorno, Cronaca, Sport, Notizie Locali livorno
sabato 17 aprile 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Milano, le notti violente all'Arco della Pace

Attualità martedì 16 febbraio 2021 ore 06:30

Coniugi livornesi tra i primi vaccinati over 80

Luisa Baracchini e Severino Pasqualoni

Prime somministrazioni del vaccino anti-Covid prodotto da Astrazeneca. Saranno i medici di base a contattare gli anziani assistiti



LIVORNO — I coniugi livornesi Luisa Baracchini, 89 anni, e Severino Pasqualoni, 92 anni, sono stati tra i primi ultraottantenni vaccinati con Pfizer-Biontech ieri, lunedì 15 Febbraio, sul territorio dell’Azienda Usl Toscana nord ovest dai medici di medicina generale. Il Vaccine Day dedicato agli Over80 ha visto le prime somministrazioni offerte dai medici direttamente ai propri assistiti in base alle indicazioni nazionali e regionali.

"Nei prossimi giorni - hanno spiegato dall'azienda sanitaria - verranno anche aperte sul portale regionale le agende a disposizione dei medici, dove potranno iniziare a prenotare i primi vaccini per i propri assistiti con più di 80 anni, dopo averli contattati e aver concordato con loro data, ora e luogo della vaccinazione. Il numero di medicine di gruppo e singoli medici coinvolti crescerà nelle settimane successive, così come i vaccini a disposizione di ciascun medico, anche in relazione alle dosi disponibili in virtù delle prossime forniture". 

Nel frattempo proseguono le vaccinazioni, sempre con Pfizer-Biontech e Moderna, rivolte agli operatori sanitari e socio-sanitari e al personale e agli ospiti delle Rsa, per i quali è vicino il completamento anche con la somministrazione dei richiami. Per tutti coloro che, appartenenti al mondo sanitario, hanno già effettuato la pre-adesione, verranno riaperte martedì le prenotazioni sul portale prenotavaccino.sanita.toscana.it per le prime somministrazioni, in relazione alle dosi disponibili.

In contemporanea avanzano anche le prime somministrazioni con Astrazeneca per le categorie indicate a livello nazionale (con soggetti tra i 18 e i 55 anni non compiuti): personale scolastico e universitario, docente e non docente, di ogni ordine e grado; Forze Armate e di Polizia (Forze Armate, Polizia di Stato, Guardia di Finanza, Vigili del Fuoco, Polizia Municipale, Polizie Locali, etc.). Anche la seconda fornitura di 18.100 dosi arrivata domenica è stata prenotata per intero nel giro di poche ore e le vaccinazioni proseguiranno nei prossimi giorni negli oltre 40 punti vaccinali aperti su tutto il territorio regionale.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Sulle nuove positività si è registrato un aumento rispetto ai giorni scorsi. I dati aggiornati nei report di Asl e Regione
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Lavoro