QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
LIVORNO
Oggi 23°24° 
Domani 19°24° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News livorno, Cronaca, Sport, Notizie Locali livorno
martedì 17 settembre 2019

Cronaca giovedì 06 giugno 2019 ore 12:32

Furti nei ristoranti, arrestato un 48enne

I Carabinieri arrestano il ladro di ristoranti: preso il livornese che aveva colpito due volte, a “Il Rifugio” e “L’Aragosta”



LIVORNO — Nella prima mattina, i Carabinieri della Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Livorno, hanno eseguito una ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di un 48enne livornese, ritenuto responsabile dei furti ai ristoranti “Il Rifugio” e “L’Aragosta”.

Le indagini della Sezione Operativa dei Carabinieri erano partite dal sopralluogo effettuato in data 1 maggio presso il ristorante “Il Rifugio”. Nella circostanza "Dopo avere forzato la saracinesca e infranto la vetrina, il ladro riusciva ad asportare una cassettina contenente 4000 euro in contanti. Dai primi accertamenti venivano riconosciuti e ricostruiti l’abbigliamento del soggetto e alcuni connotati fisici, che indirizzavano l’attività degli investigatori.

La tipologia del reato, connessa al modus operandi e alle caratteristiche dell’individuo, consentiva di restringere il cerchio dei sospettati, segnalando conseguentemente all’Autorità giudziaria il possibile autore.

Il 18 maggio si verificava un nuovo furto presso il ristorante “L’Aragosta”. Identiche le modalità, identici gli elementi raccolti in sede di sopralluogo e dai successivi accertamenti.

Seguiva una nuova e tempestiva comunicazione da parte degli investigatori alla Procura della Repubblica di Livorno, che in maniera altrettanto solerte richiedeva al G.I.P. l’applicazione della misura cautelare della custodia cautelare in carcere.

Contestualmente, i militari dell’Arma, certi che sarebbe arrivata a breve la possibilità di arrestarlo, avevano già monitorato l’uomo livornese, con appositi servizi, anche in ragione del fatto che lo stesso era già noto alle Forze dell’Ordine per reati contro il patrimonio, ed in particolar modo per numerosi furti nel corso degli anni".

Le attività svolte, in costante raccordo con la Procura livornese, hanno consentito in tal modo di eseguire l’arresto odierno e tradurre il ladro presso la casa circondariale di Livorno. 



Tag

Il bambino caduto dal balcone a Lodi: ecco come Angel lo ha salvato | Video

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità