comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
LIVORNO
Oggi 23°28° 
Domani 23°27° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News livorno, Cronaca, Sport, Notizie Locali livorno
domenica 05 luglio 2020
corriere tv
Nuovo scivolone di Gallera: «Se avesse avuto anche solo il 37,5 per cento di febbre»

Cronaca lunedì 19 novembre 2018 ore 16:42

Il terzo falsario arrestato in Germania

Operazione Solfa, terzo arresto. Si tratta di un livornese che assieme a due complici aveva esportato e speso in Svizzera migliaia di euro falsi



LIVORNO — E' stato arrestato nella Renania settentrionale il 39enne residente a Rosignano (Livorno), ricercato da alcuni mesi. Ed è qui che l’altra era la Landespolizei, la polizia locale, di Neuss, su indicazione dei Carabinieri di Livorno, lo ha trovato e tratto in arresto.

Dall’inizio del mese di settembre, infatti, l'uomo si era sottratto alla cattura dell’Arma labronica nell’ambito dell’operazione “Solfa”. E' il terzo destinatario di Ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal G.I.P. del Tribunale di Livorno, per aver esportato e speso in Svizzera migliaia di euro falsi, unitamente agli altri complici già arrestati il 6 settembre scorso.

Dalla fine dell’estate i Carabinieri del Nucleo investigativo di Livorno non hanno mai smesso di cercare il terzo complice. Le indagini, già avviate grazie alla collaborazione con la polizia elvetica, si sono ulteriormente sviluppate in un contesto di cooperazione internazionale con il coinvolgimento della polizia tedesca, di concerto con il Servizio per la Cooperazione di Polizia Internazionale, che ha tratto in arresto il 39enne sulle rive del Reno, a pochi chilometri di distanza da Dusseldorf, seduto al tavolo della pizzeria gestita dai suoi genitori.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Attualità

Attualità