Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:00 METEO:LIVORNO20°33°  QuiNews.net
Qui News livorno, Cronaca, Sport, Notizie Locali livorno
martedì 18 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Corea del Nord: ritorno al 1950? Putin consacra la “monarchia rossa”

Cronaca giovedì 14 settembre 2023 ore 18:15

In due in auto con la droga, scatta la denuncia

Gli agenti della Polizia di Stato hanno trovato la droga durante un controllo stradale per garantire la sicurezza dei cittadini



LIVORNO — Nella serata di ieri ,13 settembre, personale della Polizia di Stato percorrendo via della Cinta esterna, ha controllato un’auto con a bordo due cittadini stranieri e visti i comportamenti insofferenti dei due e dei precedenti di polizia a loro carico, sono stati accompagnati negli uffici per accertamenti ulteriori.

Alla guida dell’auto c'era un tunisino del 1985 ed il passeggero era un connazionale del 1999. 

I due sono stati denunciati a piede libero in quanto trovati in possesso di grammi 40,61 lordi di hashish, 495 euro in contanti suddivisi in banconote di piccolo taglio e due bilancini digitali funzionanti.


Tutto è stato sequestrato così come l’auto sulla quale viaggiavano in quanto mezzo utilizzato per trasportare la droga.

I due, terminati gli atti di rito, sono stati messi a disposizione dell’Ufficio Immigrazione in quanto non in regola.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'allarme è stato lanciato sabato sera dai familiari del giovane ma purtroppo per lui non c'è stato nulla da fare
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Erica Fiumalbi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca

Attualità