Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 15:06 METEO:LIVORNO16°18°  QuiNews.net
Qui News livorno, Cronaca, Sport, Notizie Locali livorno
lunedì 17 maggio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Meloni e l'idea di Palazzo Chigi: «Sono pronta a fare quello che gli italiani mi chiedono»

Attualità martedì 20 aprile 2021 ore 18:50

Inaugurata la deviazione del Fosso Forcone

Il taglio del nastro

Taglio del nastro con il sindaco Luca Salvetti e il presidente della Regione Eugenio Giani. Da oggi si ripristina la viabilità originaria



LIVORNO — Taglio del nastro la deviazione del fosso Forcone nel Rio Ardenza, tra gli interventi post alluvione volti alla messa in sicurezza della zona di Ardenza sud. 

Si tratta della parte più importante e delicata della messa in sicurezza della zona di Ardenza sud dopo la disastrosa alluvione del settembre 2017 dove morirono 8 persone.

L'intervento da 10 milioni di euro ha comportato lo spostamento dell'immissione del fosso forcone nel rio ardenza a valle della ferrovia, attraverso la realizzazione di tre sotto attraversamenti con scatolari in cemento armato. 

Tra i presenti all'inaugurazione avvenuta questa mattina, insieme al sindaco Luca Salvetti, c'erano anche il presidente della Regione Eugenio Giani,  l'assessora regionale all'ambiente Monia Monni, il prefetto di Livorno Paolo D'Attilio Gabriele Ticci, direttore toscano di Rete ferroviaria italiana.

"Finalmente il Fosso Forcone e il Rio Ardenza hanno ciascuno il proprio passaggio sotto la ferrovia - ha detto il presidente Giani - Questo intervento, da 10 milioni di euro, ha visto la Regione direttamente impegnata con il proprio Genio civile, Rete Ferroviaria Italiana e il Comune di Livorno, evita la confluenza dei due corsi d'acqua che era stata creata in passato con una correzione del flusso e che nel 2017 causò la tragica esondazione che tutti ricordiamo".

"L'intervento che inauguriamo oggi - ha aggiunto Giani - è, di fatto, un ripristino dei naturali flussi dei due corsi d'acqua, che tornano ad attraversano la ferrovia separati, con due diverse luci. In questo modo sarà possibile per il futuro evitare quell'effetto imbuto che nel 2017 diede origine all'esondazione. Nei miei sette mesi di Presidenza della Regione questa è la terza volta che vengo a vedere lo svilupparsi degli interventi di regimazione idraulica in corso a Livorno, che stanno progredendo con rapidità ed efficacia: oltre alla separazione del Fosso Forcone e del Rio Ardenza che vediamo oggi, penso al fiume che passa davanti allo stadio, che oggi è libero, e a tutti gli altri interventi di disciplina delle acque completati tre mesi fa". 

"Oggi - ha scritto l'assessora Monni su Facebook - inauguriamo un’opera importante per Livorno, per i suoi cittadini e per la loro tutela. Circa 10 milioni di euro per la deviazione fosso Forcone-Rio Ardenza, l’opera più importante e delicata per la messa in sicurezza del territorio, dopo l’alluvione del 2017, che ha spezzato otto vite. Ringrazio il Genio Civile della Regione Toscana, la Protezione Civile e Rfi per il grande lavoro, durato 18 mesi e consegnato in anticipo. Ecco un esempio di come lavorare insieme significa lavorare meglio e velocemente".

Da oggi, come annunciato dal Comune, viene ripristinata tutta la viabilità originaria della zona, come era prima dei lavori iniziati nell'autunno del 2019. A far data da domani dovranno infatti considerarsi abrogate le ordinanze di mobilità emanate in questo anno e mezzo. 

Abrogata già da ieri, con la chiusura al traffico della bretella, la viabilità alternativa voluta dal Comune per evitare che il centro commerciale di via Grotta delle Fate rimanesse isolato. A partire da domani saranno anche ripristinati i percorsi abituali dei mezzi del trasporto pubblico locale (urbano ed extraurbano) delle linee 16, 18 e 106.

Per il completamento della messa in sicurezza della zona dell'Ardenza a giugno partiranno i lavori tra via grotta delle fate e la variante Aurelia, poi quelli a valle e a monte della ferrovia fino a via Mondolfi, infine la realizzazione del nuovo ponte a Tre ponti.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Codice giallo per mareggiate sulla Costa degli Etrusche e l’Arcipelago, emanato dalla Sala operativa della protezione civile
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Sport