QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
LIVORNO
Oggi 14°14° 
Domani 15°18° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News livorno, Cronaca, Sport, Notizie Locali livorno
venerdì 24 maggio 2019

Attualità giovedì 07 marzo 2019 ore 18:30

La prima donna vigile del fuoco permanente

E' Eleonora Ricci, che presta servizio al comando di Livorno e che domani, per la festa della donna, sarà omaggiata dai colleghi



LIVORNO — Nella giornata dell’8 marzo il comando di Livorno avrà modo di consegnare la mimosa alla prima vigile del fuoco operativa dei ruoli permanenti della storia del Comando, che ha preso servizio in data 14 gennaio, venendo trasferita dal Comando di Bologna.

La consegna simbolica sarà fatta presso la sede del Comando Provinciale (ore 11.00) in occasione della ricorrenza che vede la donna al centro dell’attenzione per la giornata dedicata al suo ruolo in una società dove nei secoli ha dovuto effettuare percorsi per l’emancipazione e la parità dei diritti e delle opportunità rispetto a quelle degli uomini.

Anche nei vigili del fuoco, dunque, la presenza di Eleonora Ricci, di 34 anni, oltre a colmare una carenza, "Arricchisce il Comando di nuove capacità e professionalità, esperienze e sensibilità, da impiegare per lo svolgimento di un lavoro che da sempre è inclusivo verso la società,in quanto rivolto al superamento di ostacoli, differenze e disagi durante complesse operazioni di soccorso o per la garanzia del rispetto delle norme di prevenzione incendi, anche nell’ambito della sicurezza sul lavoro."

Proprio a questi temi sarà dedicato il momento di riunione con i funzionari e il personale del Comando, con particolare riguardo a tutto il personale femminile che presta già servizio all’interno degli uffici amministrativi o presso le sedi operative in qualità di vigili del fuoco volontarie, "Testimoni partecipi di quanto pure oggi sia importante ribadire il messaggio di realizzazione di una società senza barriere e che veda nel riconoscimento della capacità l’elemento fondamentale di discernimento per l’individuazione dei ruoli, senza discriminazioni di genere, di razza o di orientamento di ogni fattispecie culturale, politica o religiosa."

"Più volte nell’ambito delle attività ispettive, di emergenza e di controllo, i vigili del fuoco hanno rilevato situazioni difformi alle condizioni di civiltà e di rispetto della dignità delle persone.Adesso, anche grazie all’attività della grande squadra del Comando e da quest’anno anche con l’apporto di Eleonora, si avrà la consapevolezza di una risorsa in più per la gestione di situazioni complesse ove trova spazio la visione e l’operatività della donna vigile del fuoco, operativa al pari degli uomini, pronta a intervenire in tutti i contesti di soccorso tecnico urgente richiesti dalla cittadinanza".



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Elezioni

Attualità

Elezioni