Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:00 METEO:LIVORNO21°23°  QuiNews.net
Qui News livorno, Cronaca, Sport, Notizie Locali livorno
domenica 23 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Il video del matrimonio di Diletta Leotta: l'arrivo all'altare e il bacio con Loris Karius
Il video del matrimonio di Diletta Leotta: l'arrivo all'altare e il bacio con Loris Karius

Cronaca martedì 11 giugno 2024 ore 11:37

Litiga col compagno e lo accoltella

I carabinieri sono intervenuti al Pronto soccorso dove un uomo presentava delle ferite sul petto. Hanno poi ricostruito quanto accaduto



LIVORNO — I carabinieri della Compagnia Carabinieri di Livorno, la notte dello scorso 5 Giugno, sono intervenuti presso il Pronto Soccorso, attivati dai sanitari, dove era stato segnalato in ingresso un 28enne di origini nordafricane con una profonda ferita al petto. 

Sempre in ospedale, i militari, come si legge in una nota, oltre al ferito, hanno identificato la sua convivente, una giovane donna poco più che ventenne di origine africana, che, manifestando un forte stato di agitazione, avrebbe fornito una spiegazione sulla ferita del compagno non molto chiara, riconducendola ad una presunta aggressione da lui subita in piazza della Repubblica poco prima ad opera di sconosciuti aggressori.

Sono stati immediatamente avviati approfondimenti investigativi dei Carabinieri di Livorno che hanno valutato ogni aspetto non chiaro della vicenda. 

Nel giro di poco tempo infatti gli stessi hanno acquisito ogni tipo di elemento utile per la ricostruzione dei fatti  soprattutto confrontando gli elementi emersi dai contributi testimoniali con quelli di tipo tecnico, hanno potuto chiare gli aspetti delle dichiarazioni della donna che già dall’inizio non tornavano.

Nello svolgimento di detta attività si è rivelato fondamentale il sopralluogo sulla scena dei fatti eseguito con cura la stessa notte dei fatti e che aveva peraltro consentito di recuperare repertare e sequestrare, sul marciapiede, un coltello da cucina insanguinato, verosimilmente usato per ferire il giovane. 

Per il completare il resto della ricostruzione ove presenti si sono rivelate utili anche le registrazioni del circuito cittadino di videosorveglianza in prossimità dell’area di interesse. Dopo avere messo a sistema tutti gli elementi raccolti il quadro completo sulla vicenda ha svelato che nella tarda sera del 5 giugno non ci sarebbero stati ignoti aggressori, bensì si sarebbe trattato di una animata lite fra i due fidanzati nel corso della quale la donna avrebbe utilizzato e colpito il compagno proprio con un oggetto riconosciuto poi essere un coltello che la stessa avrebbe poi gettato in terra prima di scappare.

All’esito di tutti gli accertamenti condotti i carabinieri hanno denunciato la donna a piede libero per lesioni aggravate ai danni del compagno, dimesso il giorno successivo al ricovero con prognosi di 7 giorni. 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno