QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
LIVORNO
Oggi 14°14° 
Domani 15°18° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News livorno, Cronaca, Sport, Notizie Locali livorno
venerdì 24 maggio 2019

Attualità venerdì 08 marzo 2019 ore 17:06

Navi gasiere in rada, cittadini preoccupati

Il sindaco di Livorno ha chiesto delucidazioni alla Capitaneria. L'ammiraglio Tarzia rassicura: “Monitoriamo costantemente le navi e le distanze”



LIVORNO — Nel corso dell’ultima seduta del Consiglio comunale, che si è tenuta il 28 febbraio scorso, è stata effettuata una comunicazione da parte di un consigliere in merito alla presenza di alcune navi gasiere ormeggiate in rada a poche miglia dalla costa.

“Questa comunicazione - ha spiegato il sindaco Filippo Nogarin - è nata in seguito a una serie di segnalazioni arrivate ad alcuni consiglieri da parte di alcuni cittadini allarmati. Mi sono immediatamente messo in contatto con la capitaneria di Porto per chiedere delucidazioni in merito e rassicurare la popolazione”.

“Le navi gasiere che scalano il porto di Livorno - ha quindi riferito l’ammiraglio Giuseppe Tarzia - sono unità progettate e costruite secondo i previsti criteri di sicurezza. Il mantenimento di tali criteri è costantemente monitorato attraverso le visite e ispezioni del servizio Port State Control, svolto da personale specializzato delle Guardia costiera".

"La sosta in rada - ha aggiunto Tarzia - è regolamentata da apposita ordinanza emanata dalla Capitaneria di porto, all’interno della quale sono individuati specifici punti di fonda, esclusivamente destinati a tali tipi di unità in base alle loro caratteristiche. La Sala operativa attua un monitoraggio costante e continuo sulle navi alla fonda”.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Elezioni

Attualità

Elezioni