Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:00 METEO:LIVORNO15°  QuiNews.net
Qui News livorno, Cronaca, Sport, Notizie Locali livorno
sabato 17 aprile 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Milano, le notti violente all'Arco della Pace

Attualità martedì 02 marzo 2021 ore 11:07

Si è insediato il nuovo questore

E' entrato in servizio ieri il questore Roberto Massucci, arrivato in città dopo aver già ricoperto lo stesso incarico a Terni



LIVORNO — Cambio di guardia ai vertici della questura di Livorno, dove Lorenzo Suraci ha lasciato il posto a Roberto Massucci, arrivato in città dopo aver già ricoperto lo stesso incarico a Terni.

Lorenzo Suraci è stato alla guida della questura di Livorno dall'Agosto del 2018 fino al subentro di Massucci, avvenuto ieri.

Classe 1967, Massucci è laureato in giurisprudenza. E' entrato in polizia nel 1991 e dopo il corso di formazione alla Scuola superiore di polizia, ha assunto l'incarico di vice dirigente alla squadra mobile della questura di Verona, dove poi ha ricoperto anche il ruolo di dirigente dell’ufficio prevenzione generale e soccorso pubblico.

Assegnato alla questura di Roma, è stato nominato vice dirigente del commissariato di P.S. “Primavalle”, successivamente dirigente reggente del commissariato di P.S. “San Paolo” e quindi vice dirigente della Sezione Ordine Pubblico dell’Ufficio di Gabinetto della Questura di Roma, dirigente dell’ufficio rapporti sindacali. Dirigente dell’ufficio per il Giubileo, quest’ultimo appositamente costituito per la gestione degli eventi del Grande Giubileo dell’anno 2000.

Dal 2001 al 21 giugno 2015 ha assunto la dirigenza del centro nazionale di informazione sulle manifestazioni sportive e di vice presidente operativo e portavoce dell’Osservatorio nazionale sulle manifestazioni sportive. Ha inoltre svolto diversi incarichi quali segretario del comitato analisi per la sicurezza delle manifestazioni sportive.

Dal 2006 al 2015 è stato responsabile operativo della sicurezza della nazionale Italiana di calcio.

Punto di contatto Ue e referente Unicri per le problematiche afferenti la gestione dei grandi eventi, partecipa, in qualità di relatore in rappresentanza dell’Italia a numerose conferenze e convegni internazionali. Nel 2009 viene nominato primo dirigente della polizia di stato.

Dal 2015 a 2018  ha assunto l’incarico di capo di gabinetto del questore di Roma. In tale veste ha pianificato e gestito, tra l’altro, gli eventi del Giubileo Straordinario della Misericordia. Per la gestione di questi ultimi eventi ha presieduto il gruppo tecnico di pianificazione istituito dal questore di Roma per l’individuazione delle soluzioni tecniche ed organizzative e la pianificazione dei servizi di prevenzione e vigilanza.

Autore e coautore di numerose pubblicazioni, dal 2003 svolge attività di docenza in materia di ordine pubblico, sia in ambito istituzionale sia in collaborazione con diverse Università pubbliche e private.

E’ insignito dell’onorificenza di Grand’Ufficiale al Merito della Repubblica Italiana. Il 5 aprile 2018 è stato nominato dirigente superiore della polizia di stato e dal 23 luglio all’8 dicembre 2019 è direttore del servizio didattica della scuola superiore di polizia.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Sulle nuove positività si è registrato un aumento rispetto ai giorni scorsi. I dati aggiornati nei report di Asl e Regione
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Lavoro