Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 14:54 METEO:LIVORNO15°21°  QuiNews.net
Qui News livorno, Cronaca, Sport, Notizie Locali livorno
sabato 23 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Tragedia sul set, Alec Baldwin spara e uccide la direttrice della fotografia

Attualità giovedì 29 luglio 2021 ore 15:00

Strisce pedonali rialzate, lavori in viale Italia

Via alla realizzazione dei primi attraversamenti rialzati lungo il viale. Cepparello: "Da decenni la strada più incidentata della città"



LIVORNO — Sono partiti i lavori per la realizzazione dei primi attraversamenti pedonali rialzati in viale Italia. "Si tratta - spiega in una nota l'assessora alla Mobilità Giovanna Cepparello- del primo intervento organico su tutto il viale Italia, che da decenni, letteralmente, è la strada più incidentata della città. Grazie al Pums, per la prima volta andiamo ad individuare una strategia unitaria, che contribuirà ad aumentare la sicurezza e a ridurre la velocità. Siamo felici di poter dare questa risposta importante alla nostra città. Un grazie speciale ai nostri progettisti, che hanno fatto un lavoro innovativo e curato nei minimi dettagli".

Gli attraversamenti rialzati saranno realizzati uno all'altezza della spiaggia dell'Accademia e l'altro all'altezza dell'incrocio con via Randaccio.

"Molto più visibili, dati anche i colori accesi, rispetto alle normali strisce pedonali, queste opere hanno lo scopo di regolare la velocità dei veicoli, rendendo l'attraversamento dei pedoni più agevole e sicuro. In prossimità di questi attraversamenti pedonali rialzati il limite di velocità è di 30 km orari, come indicato dalla segnaletica. Complessivamente - annuncia il Comune - ne verranno realizzati in breve tempo otto (anche se l'intenzione è quella di portarli poi a dieci), in prossimità di via Forte dei Cavalleggeri, dove sorge la pizzeria Pulcinè, di via Lepanto, all'altezza dei Bagni Fiume, del bar Oasi, della Rotonda d'Ardenza.

Come ha spiegato la progettista, l'ingegnere Elga Pellegrini, "L'obiettivo fondamentale di questa progettazione è rispondere alle esigenze di sicurezza dei pedoni su Viale Italia grazie ad interventi puntuali di moderazione del traffico e della velocità veicolare".

Soddisfazione per l'avvio dell'intervento è stata espressa anche dal sindaco Luca Salvetti, il quale sottolinea però che "Nessun intervento strutturale, per quanto capillare e mirato come questo, potrà avere piena efficacia se i cittadini, con qualunque mezzo si spostino, non rispetteranno regole del codice della strada e i limiti di velocità".

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'adolescente è morto nella serata di ieri buttandosi dal sesto piano di una palazzina. Sul posto è intervenuto il 118 ma non c'era più niente da fare
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Attualità