QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
LIVORNO
Oggi 7° 
Domani 13° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News livorno, Cronaca, Sport, Notizie Locali livorno
lunedì 18 novembre 2019

Attualità venerdì 25 novembre 2016 ore 15:00

Tornano le baracchine allo Scoglio della Regina

Sono previsti interventi di manutenzione straordinaria per ripristinare le strutture e renderle pienamente disponibili ed efficienti



LIVORNO — Dopo un lungo periodo di inattività, potranno presto ritornare in funzione tutte le “baracchine” della piazzetta che si trova all’altezza dello Scoglio della Regina.

La Giunta Comunale ha infatti approvato, su proposta dell’assessore ai lavori pubblici Alessandro Aurigi, il progetto definitivo per alcuni interventi di straordinaria manutenzione che si rendono necessari per ripristinare e rendere pienamente disponibili ed efficienti le strutture al civico 8 di viale Italia, ormai dismesse da diverso tempo (il Comune ne ha ripreso possesso nel 2012, per rinuncia dei gestori o in seguito a contenzioso per morosità).


L’importo dei lavori che prossimamente saranno messi a gara è di 152mila euro.
Gli interventi riguardano essenzialmente la rimozione delle masserizie e degli arredi, il miglioramento della salubrità delle strutture mediante realizzazione di bocchette per favorire l'areazione del vespaio sottostante ed evitare fenomeni di condensa dovuti all'umidità in risalita, il rifacimento delle parti ammalorate delle pareti e dei soffitti in cartongesso con pannelli resistenti all'umidità.
Saranno valutati interventi alla base dei pilastri in legno (quelli più compromessi dagli agenti atmosferici) tramite la realizzazione di plinti in cemento armato fissati con staffe d’acciaio.
È previsto il ripristino degli impianti elettrici completamente vandalizzati, delle tubature del gas con rilascio di nuove certificazioni, la sostituzione dell'impianto di climatizzazione e di produzione dell’acqua calda.
Completeranno i lavori la manutenzione straordinaria delle parti in legno (elementi frangisole, travi e pilastri) che caratterizzano le facciate esterne, mediante il trattamento con prodotti per la pulizia e la protezione dagli agenti atmosferici.
Saranno inoltre istallate “mantelline” in lamiera a protezione delle travi di copertura a vista della parte superiore.

Finiti i lavori di ripristino, le baracchine saranno prese in consegna dall’ufficio Patrimonio del Comune di Livorno, che predisporrà un bando pubblico per l’affidamento in concessione. Trattandosi di strutture iscritte nel Registro dei beni immobili, di norma la durata della concessione è di 9 anni (periodi più lunghi, fino a 50 anni, sono previsti solo in caso di “concessione di valorizzazione”).



Tag

Maltempo, il Sieve esonda a Pontassieve: strade allagate e auto sommerse

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Sport