Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:00 METEO:LIVORNO13°17°  QuiNews.net
Qui News livorno, Cronaca, Sport, Notizie Locali livorno
giovedì 29 febbraio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Sanità, la classifica dei 250 migliori ospedali al mondo di Newsweek: Roma batte Milano

Cronaca lunedì 12 febbraio 2024 ore 12:07

Gettano rifiuti edili, sorpresi dai carabinieri

Foto di archivio

Due uomini sono stati denunciati dai carabinieri che si trovavano nella zona per un giro di controllo del territorio



LIVORNO — I Carabinieri della Stazione di Stagno, nell’ambito dell’attività di controllo del territorio, hanno denunciato all’autorità giudiziaria di Livorno un 40enne e un 45enne della zona per abbandono di rifiuti non pericolosi.

I militari, come si legge in una nota, nel corso di un servizio di controllo nella frazione di Stagno, in via Enriques, hanno notato due uomini intenti a scaricare rifiuti non pericolosi costituiti da macerie di cartongesso derivanti da lavori edili e li hanno abbandonati sul suolo.

Oltre a segnalare il comportamento all’autorità labronica, i carabinieri hanno prescritto ai due uomoni di recuperare i rifiuti e conferirli ad un centro di smaltimento e/o recupero; solo fornendo la prova dell'avvenuto smaltimento, saranno ammessi a pagare una sanzione pecuniaria ed eviteranno conseguenze penali.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Le fiamme sono divampate nella notte in un appartamento Casalp e il fumo si è velocemente diffuso nella palazzina
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Attualità