comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:15 METEO:LIVORNO9°  QuiNews.net
Qui News livorno, Cronaca, Sport, Notizie Locali livorno
martedì 19 gennaio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Governo, sì della Camera alla fiducia a Conte: maggioranza assoluta con 321 sì

Cronaca sabato 26 settembre 2020 ore 14:04

Vietata la vendita di bevande alcoliche

Il provvedimento riguarda alcune zone del centro. Vietata agli esercizi commerciali e di somministrazione la vendita di bevande alcoliche



LIVORNO — Il sindaco Luca Salvetti ha emesso oggi un'ordinanza che per 2 mesi, giorno e notte (dalle ore 00.00 alle ore 24.00), vieta la vendita di bevande alcoliche da parte delle attività commerciali e di somministrazione, nonché il loro consumo sulle aree pubbliche, in una sezione specifica del centro cittadino ovvero zona piazza Garibaldi, piazza della Repubblica, piazza XX Settembre e strade limitrofe.

Oltre al divieto di consumo delle bevande alcoliche, sulle aree pubbliche è vietato anche il consumo di bevande analcoliche contenute in recipienti di vetro o in lattina.
E’ escluso invece dal divieto il consumo delle bevande effettuato all’interno dei pubblici esercizi, delle loro occupazioni di suolo pubblico o privato, e quello effettuato all’interno delle occupazioni temporanee autorizzate in occasione di eventi particolari.

L'ordinanza è stata emessa in seguito agli ultimi episodi avvenuti sia di notte che durante il giorno e a numerose segnalazioni ed esposti dei cittadini.

“Questa ordinanza fortemente voluta - afferma il sindaco Luca Salvetti - rientra tra gli interventi volti a superare le situazioni di degrado e di violenza che si verificano da tempo nelle aree del centro cittadino e soprattutto in piazza Garibaldi, piazza della Repubblica, piazza XX Settembre e zone limitrofe.”
Prosegue il sindaco:“Gli ultimi preoccupanti episodi, si sono verificati tutti nel mese di settembre. Si è reso dunque urgente intervenire vietando la vendita di alcolici, limitando in questo modo anche l'abbandono di recipienti di vetro e metallo che costituiscono un potenziale pericolo, in quanto possono essere utilizzati come oggetti contundenti in caso di risse o colluttazioni. In sede di Comitato Provinciale per l'Ordine e la Sicurezza Pubblica, è emersa la necessità, già messa in atto, di strutturare e incrementare i servizi di vigilanza coordinandoli tra le diverse Forze dell'ordine e la Polizia Municipale. L'Amministrazione Comunale, oltre a proseguire nel lavoro di recupero delle piazze, ha ritenuto opportuno intervenire anche con una misura restrittiva nei confronti della vendita di alcolici, il cui consumo favorisce il verificarsi di episodi di violenza”.



Tag
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Attualità

Attualità

Cronaca